MATTINO 5/ Veronica Panarello sviene in carcere, in collegamento con il programma l’avvocato Francesco Villardita. Puntata 2 marzo 2015

- La Redazione

Oggi, 2 marzo 2015, andrà in onda una nuova puntata di “Mattino 5”. In attesa di sapere di cosa si parlerà oggi, vediamo cosa è successo l’ultima puntata del 27 febbraio 2015

mattino5
Mattino 5

Oggi, lunedì 2 marzo 2015, è intervenuto durante la diretta di “Mattino 5” il legale di Veronica Panarello, la madre di Loris Stival accusata di averlo ucciso lo scorso 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina. L’avvocato, Francesco Villardita, ha voluto spiegare nel dettaglio le condizioni di salute della donna indagata, che è svenuta in cella e ha sbattuto la testa. E’ stata portata in ospedale per alcuni accertamenti in seguito alla caduta, ma fortunatamente la Tac risulta negativa, anche se la Panarello deve comunque rimanere un po’ di tempo in osservazione. Già durante la scorsa settimana era stata riportata la notizia che la presunta assassina aveva smesso di mangiare ed era stato necessario alimentarla artificialmente, tramite una nutrizione via flebo. Per approfondire nel dettaglio e leggere le parole dell’avvocato a “Mattino 5”, clicca qui.

Oggi, lunedì 2 marzo 2015, andrà in onda una nuova puntata di “Mattino 5”. In attesa di sapere di cosa si parlerà oggi, vediamo cosa è successo l’ultima puntata di venerdì 27 febbraio 2015. La puntata inizia con l’entrata nello studio dei presentatori e la presentazione dei temi che si affronteranno nella puntata odierna, per passare la linea poi a Maurizio Belpietro. Il direttore di “Libero” ci parla di evasione fiscale. L’Italia ha trovato un accordo con Svizzera e Liechtenstein per quanto riguarda il segreto bancario. Belpietro ne parla con, in collegamento telefonico, Giuseppe Bortolussi, segretario CGIA di Mestre. Dopo lo spazio di Belpietro, la parola passa alla Panicucci, che ci aggiorna sulle ultime novità sul caso di Yara. In un’intercettazione fatta in carcere, la moglie di Bossetti, Marita Comi, chiede al marito il perché si trovasse fuori dalla palestra frequentata da Yara il giorno della scomparsa della giovane. Dopo aver detto questo, la conduttrice, ci aggiorna anche sul caso di Avetrana, dove si attende, nel processo d’appello, la testimonianza di Cosima Serrano. Ospite in studio Fabio Lombardi e in collegamento dal tribunale di Taranto, Remo Croci. Oggi verranno messe agli atti due intercettazioni avvenute dopo il ritrovamento del corpo tra Sabrina Misseri e Michele Misseri. Sabrina Misseri e Cosima Serrano sono state condannate in primo grado all’ergastolo. La Panicucci, dopo aver annunciato che la trasmissione seguirà la diretta della deposizione di Cosima Serrano, ritorna al caso di Yara Gambirasio. Più di 50 mila pagine di documenti, scritte dagli inquirenti sul caso, condannerebbero all’ergastolo Massimo Bossetti per l’omicidio della piccola Yara. Prende la parola Novella, per parlarci oggi, nel suo primo spazio, di immigrazione. Fuori Milano è stata allestita una tendopoli che ospiterà circa 400 immigrati africani. Ospite in studio, il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, Carmela Rozza del Partito Democratico, Roberto Poletti, da Napoli in collegamento Stefano Caldoro, presidente della regione Campania. La parola torna alla Panicucci per parlare di invecchiamento. Ne parla con il suo ospite in studio, il professor Luigi Galli, Bioterapeuta. Il professore ci dice che per invecchiare bene bisogna frequentare ambienti sani, che bisogna fare attività fisica, che bisogna limitare lo stress sopratutto nella fascia pomeridiana e serale e fare attività psichiche, come ad esempio letture, giochi,ecc. Novella riprende la linea per il solito spazio del Venerdì, dedicato ai buoni e cattivi della settimana. A dare i voti, ospite in studio Roberto Poletti e da Roma, Piero Sansonetti. Riprende la linea la Panicucci per l’ultimo spazio della puntata. Ospiti in studio Sandro Caruso, amico di Michele Buoninconti, Fabio Lombardi, Michele Giuttari e in collegamento l’inviata Ilaria Dalle Palle, che si trova a Costigliole d’Asti. Si parla del caso di Elena Ceste, dove si attendono le motivazioni del rifiuto dell’istanza di scarcerazione di Michele Buoninconti, in attesa del collegamento dal tribunale di Taranto con Remo Croci per la diretta della deposizione di Cosima Serrano, diretta che poi non è avvenuta per via del termine della puntata. La puntata termina con le ricette di Samya e la preparazione delle Brioche del buongiorno. La puntata a chiusura della settimana ha raggiunto il 15.65% di share, conquistando 859 mila telespettatori, come andrà oggi?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori