MATTINO 5/ Anticipazioni: il terrorismo in Italia e i principali casi di cronaca (puntata 26 marzo 2015)

Oggi, giovedì 26 marzo 2015 andrà in onda una nuova di Mattino 5: i due conduttori si occuperanno della minaccia del terrorismo in Italia e anche degli ultimi casi di cronaca

26.03.2015 - La Redazione
mattino5
Mattino 5

Federica Panicucci e Federico Novella torneranno anche oggi, mercoledì 25 marzo 2015, alla conduzione di una nuova puntata di Mattino 5. Oggi, come hanno annunciato durante la puntata di ieri, si occuperanno delle ultime novità rispetto ai casi di cronaca – si occuperanno anche della sentenza di Raffaele Parolisi e Amanda Knox? – ma anche dellallarme terrorismo in Italia. In attesa della diretta, ecco cosa è successo ieri: si comincia passando la linea a Maurizio Belpietro, che ci parla oggi dell’opposizione del Nuovo Centro Destra sulla riforma riguardo la prescrizione nei processi. Ospite in collegamento telefonico di Belpietro, l’esponente del Nuovo Centro Destra Nunzia De Girolamo. E’ stato prolungato il tempo prima che un reato entri in prescrizione per quanto riguarda i processi che riguardano la corruzione. Dopo lo spazio di Belpietro, la Panicucci ci parla sulle ultime sul giallo di Pordenone, dove due ragazzi sono stati uccisi a colpi di pistola nel parcheggio adiacente la palestra. Nell’auto dove sono stati ritrovati i ragazzi uccisi sono stati trovati dei capelli che potrebbero essere del killer. Ospite in studio Fabio Lombardi, in collegamento da Roma, il criminologo Vincenzo Mastronardi, mentre da Pordenone, sul luogo del duplice omicidio, l’inviata Ilaria Dalle Palle. Uno degli investigatori che ci sta lavorando, ha detto che non si è mai trovato ad affrontare un caso del genere, caratterizzato da una così marcata sproporzione fra i profili delle vittime e la modalità d’esecuzione del killer, che fa pensare alla criminalità più spietata. Nello spazio successivo, Federico Novella ci parla del disastro aereo di ieri, dove non ci sono stati superstiti. Le vittime del disastro sono 150. Ospiti in studio, il pilota Paolo Vercesi, Roberto Poletti, in collegamento da Roma Gianfranco Librandi di Scelta Civica e Elio Lannutti di Adusbef, mentre da Seyne Les Alpes, luogo più vicino al punto dello schianto, l’inviato Antonio Bartolomucci, che racconta che è stata recuperata la scatola nera, una delle due presenti sullAirbus, quella che riguarda i dialoghi, che però è particolarmente rovinata. L’aereo ha perso quota da 32 mila piedi a 6 mila nel giro di 8 minuti, andandosi così a schiantare sulle alpi. DallAirbus,della compagnia Germanwings, non è partito neanche un SOS. Lo spazio seguente è dedicato al processo dell’omicidio di Meredith Kercher. Oggi è prevista la sentenza della cassazione per Raffaele Sollecito e Amanda Knox. Ospite in studio Fabio Lombardi, mentre da Roma l’inviata Anna Boiardi. L’inizio della fase finale del processo è previsto per le ore 12 circa, ed entro le 22 si saprà la sentenza. Terminato lo spazio dedicato al caso di Meredith Kercher, Novella ci parla di Elio, un ragazzo 14enne rimasto ucciso in un incidente stradale. La mamma, coinvolta anche lei nell’incidente, è ricoverata in gravi condizioni all’Ospedale Niguarda di Milano. Ospiti in studio la scrittrice Barbara Benedettelli e a Roma Umberto Guidoni. L’ultimo spazio della puntata è dedicata all’Isola dei famosi, programma che si è concluso Lunedì ed ha visto uscirne vincitrici le Donatella. Ospiti della Panicucci, i concorrenti Alex Belli, Andrea Montovoli e Cristina Buccino, Marco Balestri, Flavia Cercato, Candida Morvillo e Maria Montez. La puntata termina con la rubrica culinaria di Samya. La cuoca di origini marocchine ci presenta oggi come preparare i Crostini Gourmet.

I commenti dei lettori