MATTINO 5/ I segreti della scatola nera… Riassunto puntata 26 marzo 2015

- La Redazione

Oggi va in onda unaltra puntata di Mattino 5, il programma in onda su Canale 5, condotto da Federica Panicucci e Federico Novella. Vediamo di cosa si è parlato ieri. 

mattino5
Mattino 5

Oggi va in onda unaltra puntata di Mattino 5, il programma in onda su Canale 5, condotto da Federica Panicucci e Federico Novella. In attesa di sapere di cosa si parlerà in studio, diamo uno sguardo alla puntata di ieri. La puntata inizia con lo spazio curato da Maurizio Belpietro. Il direttore di Libero intervista telefonicamente, riguardo il 730 precompilato, il sottosegretario dell’economia e parlamentare di Scelta Civica Enrico Zanetti. Si parla delle difficolta’ per poter gestire questo metodo di compilazione del 730, sopratutto per quanto riguarda le persone anziane. Su 20 milioni hanno avuto accesso sul sito dell’agenzia delle entrate in 500mila. Dopo Belpietro, la Panicucci ci aggiorna sul caso del giallo di Pordenone. Il 25 marzo si sono svolti i funerali delle due vittime. La Panicucci dice che probabilmente si voleva uccidere solo il ragazzo. Ospiti in studio Fabio Lombardi, mentre in collegamento da Pordenone, dall’esterno dell’abitazione dove i due ragazzi convivevano, l’inviata Ilaria Dalle Palle. Gli investigatori sono entrati in casa e hanno prelevato i computer per fare degli accertamenti. Per gli inquirenti, probabilmente, Teresa e Trifone conoscevano il loro aguzzino. Lo spazio seguente è dedicato all’attentato al museo Bardo di Tunisi. Ospiti in studio, due sopravvissuti all’attentanto, la signora Carla Tritone ed il signor Carlo, la giornalista Francesca Barra, Viviana Beccalossi di Fratelli d’Italia e da Napoli, il direttore di Panorama, Giorgio Mulè e in collegamento da Ciriè, in provincia di Torino, Cristian Panzanaro insieme al padre dell’italo-marocchino arrestato mercoledì. Novella ci mostra un video esclusivo di Repubblica con delle immagini dall’interno del museo durante l’attentato, dove si sentono i colpi di fucile e si vede la fuga dei turisti, ovviamente impauriti, che vengono portati in un luogo sicuro dalle guide del museo. Il nucleo antiterrorismo ha arrestato mercoledì mattina, una cellula jihadista a Torino, dove questi reclutavamo altri combattenti da mandare in Siria. La cellula era composta da tre persone, due albanesi e un italo-marocchino. i tre erano in contatto con il jihadista marocchino che attualmente si trova in Siria. Riprende la linea la Panicucci, che presenta la rubrica settimanale curata da Luciano Onder, che si occupa della salute. Ospite in studio il ginecologo Massimo Giovannini. Dopo questo spazio, Novella ci parla di falsi invalidi. Ospite in studio Carmela Rozza e in collegamento da Bari, il candidato alla regione Puglia, Francesco Schittulli di Forza Italia. Nella parte finale dello spazio, Novella si collega con Antonio Bartolomucci da Seyne Les Alpes per le ultime novità sul disastro aereo di Martedì scorso. Dalla scatola nera emerge che si sente uno dei due piloti bussare alla porta della cabina, dove si può aprire solo da dentro, senza ricevere risposta dall’altro pilota che era dentro la cabina, e per questo si ipotizza o un malore o un suicidio. L’ultimo spazio è dedicato al caso di Meredith kercher. Ospiti in studio Fabio Lombardi e Massimo Picozzi, in collegamento da Roma Alessandra Borgia. Si aspetta la sentenza finale per Raffaele Sollecito e Amanda Knox a 25 e 28 anni di reclusione. Il procuratore chiede la conferma delle condanne. Oggi la sentenza. La puntata termina con la rubrica della cuoca Samya, che ci indica come preparare il risotto degli innamorati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori