POMERIGGIO 5/ News e aggiornamenti: Yara Gambirasio, le parole di un testimone oculare che quel giorno si trovava davanti alla palestra (4 marzo 2015)

- La Redazione

Pomeriggio 5, anche oggi Barbara D’Urso parte con una carica incredibile, e lo testimonia l’ultimo scatto su Instagram. Di che cosa si occuperà la conduttrice oggi, 4 marzo 2015?

pomeriggio-5
pomeriggio 5

A Pomeriggio 5 si torna a parlare del caso di Yara Gambirasio. Il programma condotto da Barbara D’Urso dà voce alla deposizione di un testimone che avrebbe visto un furgone compatibile con quello guidato da Massimo Bossetti vicino alla palestra in un orario compatibilecon quello della scomparsa della tredicenne di Brembate. In particolare il testimone avrebbe visto il furgone mentre da via Locatelli svoltava in via Morlotti ed è certo che fossero le 18.41. Il testimone, considerato attendibile dall’accusa, ha dato una descrizione del veicolo che corrisponde a quello di Bossetti: “Si trattava di un furgone cassonato e ho notato sulla parte posteriore una cassetta portattrezzi”.

Oggi, mercoledì 4 marzo 2015, va in onda un nuovo appuntamento con Pomeriggio 5, il programma condotto da Barbara DUrso dal lunedì al venerdì su Canale 5. Come spesso accade, la conduttrice non si dimenticata di augurare buongiorno a tutti i telespettatori che la seguono, oltre che sul piccolo schermo, anche sul web e in particolare sui social network. La foto postata stamattina su Instagram è accompagnata da questo commento: Buongiorno #colcuore#buongiorno #smile #sorriso #amore #loveislove #loveyou #picoftheday #cane #cuore #instacool #instagood #selfie #selodesideriaccade. Unaltra partenza super carica per la conduttrice: di che cosa si occuperò oggi? Clicca qui per vedere la fotografia.

La puntata di Pomeriggio 5 di martedì 3 marzo apre con le immagini, commentate dalla conduttrice Barbara D’Urso, del furgone di Massimo Bossetti in ambito dell’indagine dell’omicidio di Yara Gambirasio. Bossetti passa davanti all’esterno 13 volte nell’orario del rapimento di Yara. A dire ciò sono le immagini di tre telecamere di sorveglianza sparse nella zona della palestra, dalle 18 alle 18,47. La certezza che il furgone sia di Bossetti viene data dagli investigatori, che hanno indagato sulle immagini e hanno studiato i fermi immagine dei video. Su 2000 furgoni della stessa marca, solo 5 sono simili, ma solo uno, a quell’ora, poteva trovarsi in quella zona e in quella fascia di tempo, perché i proprietari degli altri 4 hanno un’ alibi di ferro. Ospite in studio, Giangavino Sulas e in collegamento da Chignolo d’Isola, l’inviato Alessandro Cracco. A 100 metri dal ritrovamento del corpo di Yara, è stato ritrovato un fazzoletto, oggetto che Bossetti avrebbe tirato in ballo in un’intercettazione in carcere durante un colloquio. Dopo il lungo spazio dedicato al caso dell’omicidio di Yara, la D’Urso ci parla della neonata morta a Catania, la piccola Nicole. La bambina è morta subito dopo il parto per via di una crisi respiratoria, dovuta anche per la mancanza di ospitalità negli ospedali della città siciliana. In collegamento da Catania, il vicepresidente della clinica dove era nata Nicole, il dottor Giovanni Gibiino. Il dottore replica alle accuse della famiglia della piccola Nicole riguardo il fatto che nessun membro della clinica si sia presentata nemmeno per un messaggio di cordoglio, dicendo che era la stata la famiglia stessa a non voler vedere e ne essere avvicinati da nessuna persona in rappresentanza della clinica. Il dottor Gibiino dice di voler chiarezza anche lui sul fatto accaduto. Il medico aggiunge poi che si è attuato ciò che prevede la legge regionale. La D’Urso ci fa sentire, in un servizio, l’intercettazione tra il medico e gli operatori del 118, dove il medico dice all’operatore che non c’è tempo per portare la piccola a Ragusa perché già in gravi condizioni di salute, ricevendo però come risposta dall’operatore dall’altro capo del telefono che posti disponibili nelle vicinanze non ci sono e ribadendo che l’unico posto e’ a Ragusa, a cento chilometri circa di distanza. Per la morte della piccola, sono attualmente 9 gli indagati. La famiglia, tutt’ora, non sa cosa sia effettivamente accaduto ala piccola Nicole, morta dopo sole tre ore di vita. La D’Urso riapre poi il discorso su Bossetti, facendo ascoltare altre intercettazione dellindagato con la moglie in un incontro in carcere. In queste intercettazioni Bossetti dice alla moglie di buttare i coltelli. Spazio finale della puntata è, come sempre, dedicato al reality show in onda su canale 5, l’Isola dei Famosi. Ospite in studio, la naufraga eliminata, Melissa P., mentre, da Roma, Emanuela Gentilin ci aggiorna sulle ultime dall’Honduras. Ultimo eliminato del reality, Pierluigi Diaco. Diaco è uscito prendendo l’86% dei voti nel televoto. Cecilia Rodriguez ha raggiunto il gruppo, mentre Brice è rimasto da solo su Playa Desnuda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori