Claudia Koll / Chi è l’attrice che ha cambiato vita ospite Verissimo (25 Aprile 2015)

- La Redazione

Claudia Koll ospite di Silvia Toffanin a “Verissimo”. L’attrice racconta la sua storia di conversione al Cristianesimo e il suo impegno nel sociale a favore dei più deboli.

007_locandina_connery_phixr
gfagah

Tra gli ospiti che si intratterrano con Silvia Toffanin nello studio di Verissimo ve n’è uno che da parecchio tempo non balza agli onori delle cronache: Claudia Koll? Per chi non la conoscesse, Claudia Colacione, in arte Claudia Koll, è un’attrice nata nel 1965 a Roma, che ha iniziato la sua carriera recitativa nel mondo del teatro. Inizialmente, Claudia prende parte a diverse interpretazioni teatrali, trasformandosi poi in attrice erotica; Tinto Brass la sceglie infatti come protagonista di alcune sue pellicole e le permette di essere notata dagli amanti di questo particolare tipo di film. Questa visibilità, col passare del tempo, si ritorce contro alla stessa Koll, che nei successivi ruoli cinematografici viene sempre ricordata per le precedenti partecipazioni alle pellicole erotiche di Brass. Sarà Pippo Baudo l’uomo della svolta, colui che consentirà alla Koll di riprendere in mano la propria carriera. Baudo decide infatti di essere affiancato dalla romana al Festival di Sanremo, e da qui la ragazza viene vista sotto una luce completamente differente, come una donna indipendente e forte, capace anche di poter interpretare ruoli complessi come ad esempio quello della valletta del programma più importante dell’anno. Claudia, da quel momento in poi, riesce a tornare in televisione come attrice vera e propria: partecipa infatti, come protagonista assoluta, della serie televisiva “Linda e il Brigadiere”, affiancando Nino Manfredi. La serie televisiva riscuote un grande successo, grazie anche alla presenza di Manfredi, che con la sua grande esperienza riesce ad aiutare la giovane attrice a tirare fuori il meglio di sé. Dopo alcuni ruoli televisivi in cui Claudia veste i panni di donna della legge, in cui la Koll riscuote un medio successo, nel Duemila avviene l’episodio della conversione. Claudia diviene una cristiana rinata: sarà la stessa attrice a sostenere che, a forza di compiere peccati, la sua vita stava prendendo una piega tutt’altro che corretta. Proprio in quel momento, avviene la conversione di Claudia, che abbandona momentaneamente la carriera da attrice, per poi tornare nel grande schermo nel 2003, grazie ad alcuni film a sfondo religioso. Contemporaneamente, l’ex attrice decide anche di partire diverse volte in pellegrinaggio, per poter diffondere la parola del Signore, e aiutare le persone a ritrovare la fede. La Koll fonda anche una particolare Onlus, la quale ha come scopo proprio quello di poter diffondere la parola del Signore, ed aiutare le persone povere che si trovano in difficoltà. Quest’associazione le permetterà di potersi riavvicinare al padre, che diverrà vice presidente, col quale i rapporti risultavano ostili da diversi anni. Claudia non appare sul grande schermo dal 2012, e l’ultimo suo lavoro è stato “Il tempo delle Mimose”. Attualmente, Claudia si occupa sempre della sua Onlus, ed inoltre ha in affido un giovane ragazzo del Burundi, conosciuto durante un suo viaggio. L’incontro con la Toffanin sarà l’occasione per poter raccontare il suo radicale cambiamento, e di come la fede possa salvare le persone, sebbene in molti nutrano ancora dei dubbi sui reali motivi della sua conversione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori