MATTINO 5/ Il delitto di Pordenone, le ultime novità. Puntata oggi, 3 aprile 2015

- La Redazione

Mattino 5 torna in onda anche oggi, 3 aprile 2015, con importanti novità: in studio è intervenuto Siciliotti (presidente dell’Ordine dei Giornalisti) e si parla del delitto di Pordenone

mattino5
Mattino 5

Come ogni mattina, anche oggi ha preso il via una nuova puntata del contenitore Mediaset condotto da Federica Panicucci e Federico Novella, Mattino 5. In studio, insieme ai due presentatori, è intervenuto Claudio Siciliotti, il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti. Inoltre si è tornati a parlare dell’omicidio di Pordenone, dove Trifone Ragone e la sua fidanzata Teresa Costanza sono stati uccisi con cinque colpi di proiettile mentre si trovavvano nella loro macchina. Federico Novella si è occupato di presentare le ultime novità in merito alle indagini.

Lappuntamento di stamattina è con una nuova puntata di Mattino 5, il programma condotto da Federica Panicucci e Federico Novella, in onda su Canale 5. Ma prima di scoprire di cosa si parlerà, vediamo quali sono stati gli argomenti trattati ieri. La puntata inizia con lo spazio di Maurizio Belpietro, che ci parla della prima approvazione del disegno di legge anticorruzione, che prevede il falso in bilancio anche per le piccole imprese. Ospite in collegamento telefonico, il procuratore aggiunto della Repubblica di Venezia, Carlo Nordio. Il falso in bilancio prevede la reclusione fino a 8 anni. Nello spazio si parla anche della legge sulle intercettazioni, che non è stata approvata. Dopo lo spazio del direttore di Libero, la Panicucci prende la linea per aggiornarci sul caso di Yara Gambirasio. La conduttrice ci dice che nel corso della puntata ci farà ascoltare la lunga intervista di Luca Telese a Matrix alla moglie di Massimo Bossetti, Marita Comi. Ospiti in studio Massimo Picozzi e Fabio Lombardi. Prende la linea Novella per parlarci dell’omicidio di Irene Focardi, una donna 43enne, ex modella, trovata morta, chiusa in un sacco. L’autopsia parla di una frattura al cranio, alle costole e di una morte molto violenta. Il corpo è in condizioni tali che a fatica si è riuscito a fare il riconoscimento. Ospiti del conduttore, lo psicoterapeuta Andrea Sales e Rosaria Aprea, una ragazza che ha subito violenze dal suo ex fidanzato, da Roma Alessandra Mussolini e Dorina Bianchi e in collegamento da Firenze, l’inviata Giorgia Scaccia. Il compagno della Focardi era stato condannato a 3 anni e 9 mesi da scontare agli arresti domiciliari, proprio per aver usato violenza sulla compagna trovata morta qualche giorno fa. Nello spazio successivo, la Panicucci ci presenta la rubrica del giovedì all’interno del programma, la rubrica La salute prima di tutto, curata da Luciano Onder. Si parla di controlli al cuore, di come curare i danni alla vista in chi soffre di diabete e come conoscere e prevenire i tumori della pelle. Dopo lo spazio di Onder, riprende la parola Federico Novella, che ci parla del caso di Ischia, dove sono stati dieci gli arrestati per corruzione. Ospite in studio Daniela Santanchè e da Roma, Alessia Rotta, onorevole del Partito Democratico. Tra gli arrestati c’è anche Giuseppe Ferrandino, il sindaco di Ischia. Gli altri nove arrestati sono membri di una cooperativa, la CPL CONCORDIA. I capi d’accusa sono per corruzione e riciclaggio. Gli investigatori hanno anche trovato la prova dacquisto di duemila bottiglie di vino comprate dalla cantina di Massimo D’Alema. Nell’ultimo spazio della puntata, la Panicucci, come detto precedentemente, ci fa rivedere la lunga intervista di Luca Telese nel programma Matrix alla moglie di Massimo Bossetti, Marita Comi. Ospiti in studio Massimo Picozzi e Giorgio Sturlese Tosi. Nell’intervista, la donna racconta che però sicuramente il marito era a casa per cena, come sempre. Sturlese Tosi analizza però, questo fatto, dicendo che Yara è morta alle 19, ma è morta nel campo da sola, e che quindi Bossetti sarebbe potuto essere già a casa per la cena con la famiglia. La puntata termina con la rubrica della cuoca Samya, che ci prepara in questa puntata, il pesce spada D’Artagnan.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori