REAZIONE A CATENA/ I Cicloni si riconfermano campioni. Chi li sfiderà oggi, 21 luglio 2015?

- La Redazione

Andrà in onda anche oggi, 21 luglio 2015, una nuova puntata di Reazione a catena, il game show condotto da Amadeus su Rai 1. Vediamo intanto gli ascolti e il riassunto della puntata di ieri

Reazione_a_catena_Fb_r439
Reazione a catena
Pubblicità

Andrà in onda anche oggi una nuova puntata di Reazione a catena, il game show condotto da Amadeus su Rai 1. In attesa di scoprire gli sfidanti di oggi, diamo uno sguardo agli ascolti registrati ieri. Il programma è stato seguito da 2 milioni e 736 mila telespettatori, con uno share del 22.39% nella prima parte, e nella fascia del game da 3.904.000 telespettatori, con il 25.84% di share. Ecco come è andata: i tre ragazzi del Mugello che si sono chiamati I Cicloni, in qualità di campioni affrontano in questa puntata mamma e due figlie che arrivano da Cagliari: Le Borsette questo il nome scelto – sono formate da Paola e dalle sue due figlie Alessandra e Carolina e, intendono dare battaglia ai tre amici toscani.

Pubblicità

Il primo gioco di Caccia alla Parola, infatti, vede i campioni individuare quattro soluzioni contro le due delle sfidanti ma, seppur 8.000 euro contro 4.000, le isolane hanno dimostrato di essere determinate. Quel che pareva un presupposto però, si arena nel secondo gioco della Catena Musicale. La prima manche è dominata dai campioni con cinque soluzioni centrate contro solo una delle donne ma rinunciano a dare la soluzione del motivo misterioso regalandolo alle sfidanti. Eppure, uno dei tre ragazzi aveva individuato lesatta canzone (Onda su onda di Bruno Lauzi) ma non ha convinto i suoi compagni di cordata che hanno preferito rinunciare al tentativo. La buona sorte ha permesso di aggiudicarsi il premio finale perché, paradossalmente, neppure le sfidanti hanno individuato la riconoscibilissima canzone. Con 23.000 euro contro 6.000 si passa alla seconda manche che non ha neppure il tempo di esordire: dopo la prima definizione appannaggio delle Borsette, la seconda viene conquistata dai campioni che indovinano la canzone e ne dicono il titolo (Asereje delle Las Ketchup) e dominano con 38.000 euro contro 8.000, il gioco.

Pubblicità

Amadeus introduce il Quando, Dove, Come e Perché che conferma la fragilità delle sfidanti che conquistano solo una delle quattro possibilità e terminano con 12.000 euro contro i 50.000 dei campioni. E tempo di Una tira lAltra e le sfidanti, alle quali tocca incominciare il gioco perché in svantaggio, conquistano tutte e cinque le risposte ma rinunciano a dare la soluzione della zip da 15.000 euro che lasciano ai campioni, che la indovinano allontanando di fatto il pericolo di una rimonta. Al termine del primo game con 65.000 euro contro 27.000 sono i Cicloni a mantenersi in vantaggio. Il secondo game vede due risposte per i campioni contro le tre delle sfidanti e i ragazzi, cedono la soluzione della zip da 20.000 euro alle sarde che però sbagliano. Prima della sfida tra i due gruppi la situazione vede i toscani avere in cassa 95.000 mentre mamma e figlie sono ferme a 42.000. Lintesa Vincente vede le Borsette giocare in modo risoluto e, nonostante 3 errori che fanno perdere tre punti, riescono a totalizzare la somma di 7.

I Cicloni, appaiono poco risoluti e sentono la competizione divenire improvvisamente dura ma, passate le incertezze, anche se con estrema fatica riescono a collezionare quel punto in più delle avversarie che li riconferma campioni e con la possibilità di vincere 133.000 euro. Il gioco de lUltima Catena è però una delusione: dopo aver bruciato due jolly, i ragazzi hanno molte difficoltà e arrivano allultima parola con la somma di 4.157 euro, avendo dimezzato la loro borsa molte volte. La parola tratto deve suggerirgli come completare la definizione composta da CO.O e, dopo riflessioni contrastanti, investono il 50% della somma per acquistare il terzo elemento che è menato che li porta a dedurre che la parola da individuare è colpito. Amadeus, svela la soluzione che è condotto spiegandone le ragioni e anche per questa puntata, i ragazzi del Mugello si confermano campioni senza aver vinto nulla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori