VITTORIO BRUMOTTI / L’inviato di Striscia la Notizia: “Danni gravissimi, vogliamo il risarcimento e punizione per i colpevoli”

- La Redazione

Vittorio Brumotti è tornato a parlare dell’aggressione subita e, dando mandato al suo avvocato, chiede un risarcimento per i “gravissimi danni” e la punizione dei colpevoli

vittorio_brumotti
Vittorio Brumotti (Foto: Facebook)

Con un comunicato pubblicato anche sulla sua pagina Instagram, Vittorio Brumotti è tornato ad esprimersi sull’aggressione subita nei giorni scorsi. L’inviato di Striscia la Notizia ha deciso di tornare a commentare la vicenda dopo le dichiarazioni dei due aggressori che, a suo dire, “non ammettano le loro colpe e tentano di nascondersi dietro una rissa mai avvenuta”. Brumotti ha descritto ancora una voltalo svolgimento dei fatti e le conseguenze: “Mi hanno sfondato la parete orbitale dell’occhio destro. Se non fosse stato per i caschetti, oggi probabilmente io e mio padre non saremmo qui”. L’inviato di Striscia intende assicurarsi che il crimine subito non resti impunito: “Non resta altro che dare mandato all’avvocato Giovanni Maglione di Alassio affinché tuteli nelle sedi competenti me, mio padre e i due compagni di allenamento – rimasti tutti vittima della ferocia di individui senza scrupoli – per chiedere non solo la condanna dei colpevoli, ma anche il risarcimento dei gravissimi danni subiti. Clicca qui per leggere l’intero comunicato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori