DEAN JONES/ morto l’attore del “Maggiolino tutto matto”: il “sovrannaturale” nei suoi film Disney

- La Redazione

A 84 anni di età è morto per malattia l’attore americano Dean Jones, volto di tanti film della Disney tra gli anni sessanta e i settanta tra cui Il maggiolino tutto matto

dean_jones_R439
Dean Jones

Dalle gare all’Fbi: l’attore americano Dean Jones morto due giorni fa, ha saputo fare di tutto e con grande successo, sempre col sorriso e con interpretazioni magistrali. La Walt Disney ha puntato molto su di lui affidandogli l’intera saga del mitico Herbie, il Maggiolone della Volkswagen più famoso nel mondo del cinema in “Maggiolino tutto matto” e nei 4 capitoli successivi della fortunatissima saga, arrivata fin nel Duemila con l’ultimo episodio avente Lindsay Lohan come protagonista. Ma c’è una particolarità che racchiude e caratterizza tutti i film di Dean Jones con la Disney: il protagonista ha sempre a che fare con qualcosa di fantastico inserito nella vita reale, come un’automobile con un’anima particolare come Herbie, strane trasformazioni come nel caso del protagonista di “Quello strano cane di papà” ma anche i gatti in “FBI, operazione gatto”. L’ottimo Dean ha dunque davvero incarnato il motto preferito dal vecchio Zio Walt: “se puoi sognarlo, puoi farlo”.

E’ morto alletà di 84 anni Dean Jones, protagonista di indimenticabili film che hanno fatto sorridere, commuovere e divertire intere generazioni. Pellicole passate alla storia e giunte nel nuovo millennio senza perdere il loro fascino e lo straordinario valore. Da “F.B.I. – Operazione gatto” a “Quattro bassotti per un danese”, da “Il fantasma del pirata Barbanera” a “Un maggiolino tutto matto”, Dean Jones lascia un vuoto in tante persone che sono cresciute con i suoi film. “Se ne va un altro pezzo della mia infanzia”, scrive un utente su Twitter. “Uno degli attori Disney per eccellenza. Pilota di Herbie, ma il mio film preferito è sempre lui!”, scrive un altro postando un video tratto da “F.B.I. – Operazione gatto”. E ancora: “Resterai un idolo per me. Ciao Dean Jones”.

morto lo scorso 1 settembre il grande attore americano Dean Jones, protagonisti di innumerevoli film Disney, amato da schiere di generazioni negli ultimi 40anni. La notizia è stata data un giorno dopo dalla sua assistente, Dean da tempo era malato di Parkinson, accompagnandolo fino agli 84 anni compiuti da poco. La sua faccia da bravo ragazzo, così lo chiamavano dopo i primi successi della Disney, era conosciuta in tutto il mondo specie dopo la serie della macchina “vivente” ovvero “Herbie, il Maggiolino tutto matto”. Sicurezza, simpatia, un “american boy” a tutti gli effetti che fece innamorare moltissime ragazzine e che fece sognare schiere di adolescenti appassionati di auto e di corse. La Walt Disney in fondo lo scelse proprio per questa sua facilità nell’adattarsi in maniera simbiotica con i suoi personaggi, dimostrando sempre il lato positivo della scena e un happy end scontato ma speranzoso. Ci mancherai Dean.

E’ stato l’icona dei film della Walt Disney, non i cartoni animati ma quelli con attori in carne e ossa. Dean Jones è morto a 84 anni di età, era malato del morbo di Parkinson. Negli anni 60 e 70 aveva recitato da protagonista in una serie di film con i quali i bambini di allora sono cresciuti in tutto il mondo, dal Maggiolino tutto matto al Fantasma del Pirata Barbanera passando per altri successi come Fbi operazione gatto e Un papero da un milione di dollari. Film divertenti, dove la sua faccia da bravo americano spiccava per simpatia e capacità. Curiosamente, nel 1996 aveva preso parte al film di Carlo Vanzina A spasso nel tempo con Massimo Boldi e Cristian De Sica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori