BELIEVE/ Anticipazioni finale prima stagione: Bo non vorrebbe usare i suoi poteri ma… (oggi, 12 gennaio 2016)

- La Redazione

Believe, anticipazioni della puntata del 12 gennaio 2016, finale di stagione, trama dell’episodio che verrà trasmesso questa sera, analisi generale della serie, analisi dei personaggi. 

Believe_Premium_Action
Believe - finale di stagione

Questa sera, Italia 2 trasmetterà in prima visione TV il finale di stagione di Believe I. L’episodio, il tredicesimo, andrà in onda alle ore 23:15 e ha come titolo ‘Chiare visioni’. Si tratta di un episodio in prima tv assoluta per quanto riguarda l’Italia, visto che l’emittente a pagamento Premium Action non lo aveva previsto nella propria programmazione. La scelta era dovuta al fatto che anche in ordine questo episodio era stato cancellato dalla serie e che è stato ripescato per fornire una sorta di finale ai telespettatori. Questo è anche il motivo per cui troveremo la narrazione molto distaccata rispetto al precedente episodio, del tutto slegata rispetto a quanto i fans si aspetterebbero di vedere. Nel cast troviamo come sempre Jake McLaughlin (William Tate JR), Jamie Chung (Janice Channing), Johnny Sequoyah (Bo Adams), Delroy Lindo (Dr. Milton Winter) e Kyle MacLachlan (Dr. Roman Skouras). La serie soprannaturale ci parla di Bo, che fin da piccola ha manifestato dei poteri come la telecinesi e la lievitazione, oltre che la predizione del future. La bambina viene cresciuta per questo dal gruppo True Believers che si occupa di proteggerla da chi vorrebbe sfruttarla per i propri scopi. Una volta cresciuta, Bo manifesta dei poteri quasi incontrollabili e per questo viene affidata a Mr. Tate, un condannato a morte per un crimine non commesso.

L’ultimo episodio che potremo gustare di Believe ci porta all’ultima vicenda di Bo, sempre più soggiogata da poteri che non riesce a tenere sotto controllo. Queste sue doti le provocano una forte riluttanza soprattutto perché è costretta ad usarli in qualche modo. Anche questa volta, Bo dovrà scendere a compromessi con se stessa e mettere in campo il proprio potenziale per aiutare un ufficiale di Polizia. L’uomo è infatti sospettato della scomparsa di una donna e la particolarità è che è una persona del tutto simile a Bo. La somiglianza non può che giocare un ruolo molto forte nella decisione della bambina, desiderosa di aiutare chi è come lei. L’unica persona che era a conoscenza delle speciali caratteristiche della donna è proprio l’ufficiale di Polizia e per questo è anche il principale indiziato, colpevole di averla voluta sfruttare a suo vantaggio. Che cosa nasconde realmente questa scomparsa?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori