CASTLE 8/ Anticipazioni puntata 13 gennaio 2016: Richard e Kate ancora distanti

- La Redazione

Questa sera, mercoledì 13 gennaio, alle 21.50 Fox manda in onda l’episodio 7 dell’ottava stagione di “Castle”, dal titolo “L’ultima seduzione”. Ecco le anticipazioni.

Castle
Castle 8, in prima Tv assoluta su Fox

Questa sera, mercoledì 13 gennaio, alle 21.50 Fox manda in onda l’episodio 7 dell’ottava stagione di “Castle”, dal titolo “L’ultima seduzione”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa. Castle (Nathan Fillion) è preoccupato per la distanza forzata dalla moglie ma l’arrivo di Ethan Slaughter (Adam Baldwin) risolleva in qualche modo le sue sorti. L’investigatore gli chiede una mano per indagare su un furto di un microchip avvenuto in un palazzo altamente tecnologico ma Castle finge di essere pieno di lavoro. Tuttavia l’idea che sia coinvolto un cartello colombiano lo convince del tutto perché è un caso troppo intrigante perché se lo lasci sfuggire. Intanto, Kate (Stana Katic) e i ragazzi indagano su un omicidio e scoprono che la vittima aveva chiamato Slaughter prima di morire. L’investigatore arriva in quel momento e riferisce che la vittima è il suo informatore Victor. L’unica cosa che sa è che l’uomo doveva vedersi con qualcuno e Slaughter riesce a ottenere di collaborare nel caso. Appena usciti, confida a Castle di avere una pista e di non aver detto nulla perché vuole che affrontino l’avventura da soli. L’ex fidanzata di Victor riferisce che la vittima aveva in previsione di ricevere una forte entrata e Castle sospetta che fosse coinvolto nel furto del microchip. Inoltre, Victor si doveva incontrare con un certo Trucco (Al Carabello) e ricevere dei soldi. Nello stesso momento, Esposisto (Jon Huertas) viene informato che le impronte sull’arma del delitto appartengono a Slaughter e convince Castle a trattenerlo. Lo scrittore finisce per farsi scoprire e Slaughter gli chiede di aiutarlo perché non ha nessun amico. Castle decide quindi di credergli e lo nasconde prima dell’arrivo dei detective. I due rintracciano poi Trucco e scoprono che l’informatore aveva un complice. Castle crede che quest’ultimo sia l’assassino mentre Esposito viene informato che Slaughter è stato mandato via dall’Antigang per appropriazione indebita. Hayley (Toks Olagundoye) analizza il palazzo in cui è avvenuto il furto e scopre che Victor si era offerto per dare una mano a Louis Prince (Brett DelBuono). Il ragazzo ha dei precedenti per alcuni atti criminali e ha un quoziente intellettivo di 190. Il palazzo è totalmente blindato da sistemi informatici complessi e solo Louis avrebbe potuto bypassare le difese. Castle e Slaughter vanno a parlare con chi ha assegnato il ragazzo a Victor e iniziano a sospettare che Louis potrebbe aver ucciso il complice dopo aver scoperto di essere stato sfruttato. Castle vorrebbe abbandonare il caso dopo aver scoperto che Slaughter potrebbe aver sottratto dei soldi durante il lavoro all’Antigang. L’investigatore invece lo convince ad andare avanti e riescono a rintracciare Louis che in quel momento è messo alle strette da un uomo. Il ragazzo riesce a fuggire non appena ne ha l’occasione mentre Slaughter riesce a fermare l’aggressore. L’uomo riferisce che è un membro della banda di David Lacey (Brian Gaskill) e che Victor aveva rubato il microchip per inviare un messaggio. Il furto era un modo per dare una dimostrazione del congegno ideato da Louis e metterlo sul mercato per venderlo al miglior offerente. Ryan ed Esposito sfondano la porta e arrestano Slaughter ma Castle è convinto che sia innocente. I detective invece lo rinchiudono nella loro auto ma Castle usa uno stratagemma per rubare l’auto con Slaughter a bordo. I detective cercano Castle in casa e Hayley li informa che ha fatto delle ricerche, scoprendo che Louis è innocente. A quel punto l’unico sospettato è Lacey ed Esposito teme che possa rintracciare lo scrittore. Intanto, Louis fa una videochiamata a Slaughter ma qualcuno fa saltare il collegamento. Castle nota che nel fermo-immagine si vede una segnaletica e grazie a quella riesce a risalire al posto. Slaughter decide di agire quando vede che c’è solo un uomo a tenere fermo il ragazzo ma Lacey arriva con il resto della gang subito dopo. Il criminale vorrebbe ucciderlo ma Castle si mette a fare una sorta di balletto e li distrae. I due iniziano quindi a lottare con i criminali e vengono salvati dall’arrivo della Polizia. In un secondo momento, scoprono che il mentore di Luois era il terzo complice di Victor e che ha sottratto diversi milioni a un dirigente del palazzo. 

Vediamo le anticipazioni dell’episodio “L’ultima seduzione”. Un uomo viene brutalmente ucciso nel suo appartamento con numerose coltellate sulla schiena. Intanto, Esposito e Ryan iniziano a litigare di fronte al terapeuta e finiscono per rischiare di essere assegnati a partner diversi. Solo a quel punto le liti finiscono perché i due detective non hanno nessuna intenzione di rinunciare l’uno all’altro. Poco dopo iniziano ad indagare sull’omicidio e ovviamente Castle si presenta sulla scena del crimine. In qualche modo lo scrittore riesce a convincerli a farlo collaborare e a perlustrare l’appartamento di Scott McCoy. Castle crede anche di riuscire in questo modo ad avvicinarsi a Kate ma sembra che non sia destinato a vederla. La vittima è un ex attore e l’assassino ha risposto con cura il coltello nel ceppo. I colpi inferti sono nove ed è stato risparmiato solo il volto. In attesa dei risultati, Esposito chiede a Ryan di controllare le tracce nell’appartamento ma nota che il partner reagisce male alla richiesta. I due riprendono così a litigare ed è Castle a dover fare da mediatore per impedire che finiscano con l’azzuffarsi. Inoltre, il caso lo intriga davvero perché sembra che il movente sia passionale. Chi sarà stato a uccidere Scott?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori