POMERIGGIO 5/ La sparizione di Isabella Noventa, riassunto e ascolti ultima puntata. Di cosa si parlerà oggi, 28 gennaio 2016?

- La Redazione

Questo pomeriggio, giovedì 28 gennaio, dalle 17.10 su Canale 5 andrà in onda il consueto appuntamento con Pomeriggio 5, il programma condotto da Barbara D’Urso.

barbara-d-ursoR439
Barbara D'Urso

Torna anche oggi, giovedì 28 gennaio 2016, su Canale 5, il consueto appuntamento con il salotto di Pomeriggio 5. Ampio spazio verrà dato ai cronaca, ma non mancherà uno sguardo sui gossip legati ai fenomeni del momento. Prima di scoprire chi sarà ospite oggi e di cosa si parlerà andiamo a vedere cosa è accaduto nell’ultima puntata, che ha registrato nella prima parte 2.183.000 telespettatori per uno share del 17.55%, nella seconda 2.209.000 con il 15.43% e nel segmento “Insieme” 1922.000 spettatori pari al 12.30%.

Pomeriggio 5, riassunto del 27 gennaio 2016: Questa mattina su tutte le pagine dei giornali è comparsa la polemica in merito alle statue dei Musei Capitolini che sono state coperte per accogliere il Presidente dell’Iran, che ha portato 17 miliardi di investimenti per le imprese italiane. Se ne è parlato anche a Pomeriggio 5, ma uno spazio molto ampio è stato dato soprattutto alle ricerche delle due donne scomparse nei giorni scorsi. La prima, Isabella, si cerca ormai da più di una settimana. L’inviata del programma si è collegata con lo studio per dare gli ultimi aggiornamenti e spiegare che gli inquirenti continuano a indagare su tutti i fronti. Innanzitutto si è voluto precisare che la foto che finora è stata pubblicata ovunque in realtà non è la vera Isabella. Oggi pomeriggio invece abbiamo visto la sua vera fotografia. Abbiamo ascoltato anche un’intervista della zia di Isabella, che ha detto che quella che è stata individuata dalle telecamere non può essere lei. La zia la descrive come una brava ragazza, splendida e generosa con tutti. Alla zia sembra impossibile che sua nipote sia andata in centro a quell’ora. Eppure Freddy racconta di averla lasciata in piazza. Nelle telecamere si vede la macchina di Freddy, ma non si vede Isabella. La mamma intanto è disperata e attende il suo ritorno. Un’amica molto intima di Freddy, che è la donna con cui l’uomo uscì quella sera dopo aver lasciato Isabella in piazza, ha detto anche lei la sua in merito a questa vicenda. Altra donna scomparsa nel nulla è l’insegnante Gloria, che pare abbia portato con sé ben 180000 euro. Oggi hanno parlato in collegamento con lo studio alcune colleghe della donna, che non riescono a spiegarsi cosa possa essere accaduto.

Una notizia divertente dell’ultim’ora è quella legata al video che ha fatto il giro del web, in cui si vede un parroco di una chiesa del Vomero, che al termine della messa dice ‘forza Napoli’ e lo fa ripetere anche ai fedeli. Don Marco ora ha scoperto di essere diventato una star del web. P

Are che Lory Del Santo sia rimasta vittima de Le Iene. Oggi è stata svelata tutta la verità su questa storia e in studio è stata ospitata proprio Lory Del Santo insieme al fidanzato Marco. Per capire cosa è accaduto si è fatto un passo indietro a Domenica Live, quando si era già parlato di questa lettera scritta da un ragazzo sul settimanale Dipiù. Quella domenica Lory aveva anche risposto a quel ragazzo proponendo eventualmente una serata a cena per parlarne, così il fidanzato si era anche arrabbiato per questa reazione. Lory Del Santo ha fatto molto parlare di sé anche per il suo ultimo film, ‘The Lady’, che vede nel cast alcuni personaggi noti, come la ex gieffina Guendalina, ma è popolato soprattutto da attori sconosciuti. A Le Iene si sono occupati anche di questo e Gianmarco, il ragazzo del videomessaggio era andato anche al provino per provare ad essere preso come attore del film. A Lory Del Santo era molto piaciuto, tanto da essere stato preso. Così Gianmarco aveva partecipato alle riprese ed era nato persino un gossip su una presunta storia tra la regista e quella che lei non sapeva essere in realtà una Iena. Quando le è stata detta la verità, Lory si è detta profondamente delusa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori