SYLVIE RONDEAU/ Salva al Pressure Test, dovrà affrontarlo anche stasera? (MasterChef Italia 2016, ed.5 settima puntata 28 gennaio)

- La Redazione

Sylvie Rondeau, la concorrente francese che ha rischiato l’eliminazione, ma si è tolta il grembiule nero ed è rimasta in gara (MasterChef Italia 2016, ed. 5 settima puntata 28 gennaio)

masterchefitalia5
I giudici di MasterChef Italia 5

Sylvie Rondeau, una delle concorrenti più discusse del programma, è riuscita, nonostante le difficoltà ed i pronostici che la davano per spacciata, a superare le prove della scorsa puntata di MasterChef Italia 2016 e a scampare l’eliminazione, ottenendo così il diritto ad approdare alla settima puntata, che che andrà in onda questa sera. Sylvie il 21 gennaio, dopo una Mistery Box che non l’ha vista né eccellere, né rischiare, ha riscontrato i veri problemi nell’Invention Test, quando ad aumentare la tensione è entrato in scena l’ospite d’onore della puntata, lo chef pasticcere Iginio Massari. Il protagonista, oltre a concedere i propri consigli alla vincitrice della Mistery Box, Marzia le ha concesso di il diritto di sottrarre un elettrodomestico fondamentale in pasticceria, come la planetaria, a due concorrenti. Marzia, dopo aver scelto di penalizzare la concorrente che ritiene la più forte, Rubina, sicura di non metterla in difficoltà, si è “accanita” sulla più debole, la povera Silvye. Mentre Rubina, dopo un momento di sconforto, ha reagito con forza finendo per meritarsi di essere nominata tra i migliori e per ricevere i complimenti di Massari, Silvye si è fatta sopraffare dalla difficoltà e non è riuscita a presentare ai giudici un vassoio di pasticcini degni di questo nome. Anche in questo caso, però, la fortuna è stata dalla parte della concorrente francese, che ha scampato l’eliminazione grazie a Luigi, criticato ed eliminato dalla giuria per pigrizia e sciatteria.

Silvye, snobbata dal vincitore dell’Invention Test, Mattia, è stata affidata, per la prova in esterna, alla squadra capitanata da Andrea, che le ha chiesto di occuparsi della preparazione di peperoni. La sua performance è però durata poco: criticata dal capitano per la sua lentezza nel pulire e predisporre le verdure, la donna è stata messa in panchina al posto di Rubina, che aspettava da tempo, pronta a sostituire i concorrenti di entrambe le squadre. Per Silvye, che nel corso della prova non è stata più chiamata in gioco, si è avvicinato inesorabile il grembiule nero del Pressure Test e, di conseguenza, la possibilità di essere eliminata. Il Pressure Test, affidato a Giovanni e Andrea, ha diviso i sei concorrenti in due batterie da tre. La prova, che consiste nell’affrontare una serie di ‘esami’ come pulire il fegato e l’aglio, l’estrarre con uno stuzzicadenti le lumachine di mare è stata brillantemente superata da Silvye, che è salita sulla balconata assieme ad Andrea, lasciando Marzia e Giovanni, i più lenti della squara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori