LEONARDO FIORAVANTI/ Il giovane surfer italiano ospite su Rai 3 (Che fuori tempo che fa, puntata 16 ottobre 2016)

- La Redazione

Leonardo Fioravanti, il giovane surfer italiano è tra gli ospiti di questo appuntamento della trasmissione condotta da Fabio Fazio su Rai 3 (Che fuori tempo che fa, 16 ottobre)

Fabio_Fazio_LaPresse_R439
Fabio Fazio (Lapresse)

Nella prima serata televisiva di Rai 3, Fabio Fazio condurrà una nuova avvincente puntata della trasmissione Che fuori tempo che fa. Tanti gli ospiti che anche in questa settimana saranno presenti nel salotto televisivo di Fazio tra cui il giovanissimo surfer italiano ma già molto popolare in tutto il mondo, Leonardo Fioravanti. Prima di ascoltare la sua intervista e conoscere i suoi progetti futuri, scopriamo qualcosa di più sul proprio conto.

Leonardo Fioravanti è nato a Roma l’8 dicembre del 1997 e a soli 19 anni è senza dubbio il principale punto di riferimento del surf italiano. Un atleta che ha già compiuto epiche imprese sportive gareggiando alla pari con i migliori surfer del mondo in scenari suggestivi. Leonardo Fioravanti è cresciuto assieme alla propria famiglia a Cerveteri dove peraltro è nata la sua grande passione per il surf. Passione che ha saputo coltivare tra le onde della sua cittadina natale dimostrando sin dalle prime battute di avere tutte le carte in regole per diventare un surfer professionista cosa che puntualmente è avvenuta. Nel corso di quest’ultima stagione sportiva, Leonardo Fioravanti si è tolto diverse soddisfazioni tra cui spiccano le due vittorie ottenute su un campionissimo di questo affascinante sport come Kelly Slater. Attualmente fa parte del team Quiksilver e Dc International ed è ormai ad un passo dalla qualificazione alla massima competizione per surfisti come il Samsung Galaxy Championship Tour. Nelle ultime settimane sta avendo un grande successo il video The Arrival, girato tra le isole Fiji, la Francia e le coste di El Salvador con oltre 100 mila visualizzazioni. Nel suo palmares Leonardo Fioravanti vanta anche il titolo di Campione del Mondo Under 18.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori