LA CASA STREGATA/ Le curiosità del film con Gloria Guida e Renato Pozzetto

- La Redazione

La casa stregata, il film in onda su Iris oggi, sabato 22 ottobre 2016. Nel cast: Gloria Guida e Renato Pozzetto, alla regia Bruno Corbucci. La trama del film nel dettaglio.

iris_logo
film prima serata

La casa stregata, è il film che verrà trasmesso su Iris oggi, sabato 22 ottobre 2016. La commedia italiana è stata diretta da Bruno Corbucci ed è stata prodotta completamente in Italia e alla stesura del soggetto hanno partecipato diversi personaggi famosi tra cui Mario Cecchi Gori e Mario Amendola. La sceneggiatura è stata affidata a Enrico Oldoini, Bruno Corbucci e Mario Amendola. Della produzione si sono occupati Vittorio e Mario Cecchi Gori. Della distribuzione sul territorio italiano si è occupata la Cerniz, mentre la fotografia e il montaggio sono stati gestiti, rispettivamente, da Ennio Guarnieri e Daniele Alabiso. Tra le varie curiosità della pellicola spicca quella che riguarda Gloria Guida e Marilda Donà. Difatti, le due attrici sono nate nello stesso anno, lo stesso giorno (il 19.11.1955) nella stessa città (Merano). Nel film si vede un cane, Gaetano, che era proprietà di Renato Pozzetto stesso. La casa stregata del film è stata utilizzata come set cinematografico anche per molti altri lavori. I manifesti utilizzati per la promozione del film sono opere di Renato Cesaro, un illustratore molto popolare all’epoca. La pellicola è stata un vero successo per quanto riguarda gli incassi, posizionandosi al 20° posto tra i primi 100 film della stagione cinematografica 1981-1982. Ciononostante, la pellicola ha ricevuto dure critiche da parte dalla stampa italiana e da vari critici indipendenti, mentre il lavoro di regia è stato classificato come poco efficace.

È il film in onda su Iris oggi, sabato 22 ottobre 2016 alle ore 21.00. La pellicola è ormai un classico della cinematografia mondiale, in quanto è stata prodotta nel lontano 1982 ed è stata diretta da Bruno Corbucci. La durata della pellicola è di circa un’ora e mezza, mentre il genere è comico. Gli attori più importanti che hanno fatto parte del cast sono Gloria Guida, Renato Pozzetto, Lia Zoppelli, Yorgo Voyais e Leo Gavero. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

Il film si sviluppa intorno alle vicende del ragionier Giorgio Allegri, un noto bancario milanese, follemente innamorato di Candida, la sua dolce ragazza. Con il proseguire del film, il ragionier Allegri è costretto a trasferirsi a Roma per motivi di lavoro. Nella capitale egli inizia la dura ricerca di un appartamento che ospiti lui, la sua ragazza, la sua suocera Anastasia e l’alano Gaetano. L’ardua ricerca si conclude quando Omar il Saraceno, un individuo tanto misterioso quanto affascinante, gli da la possibilità di trasferirsi in un’ampia villa situata sulla via Appia. Il ragioner Allegri s’insospettisce sull’offerta e su un canone molto basso, ma non avendo un ampio margine di scelta decide di accettare la proposta di Omar. Trasferendosi nella villa, però, si scopre che quest’ultima è stregata. Iniziano a verificarsi avvenimenti buffi e con qualche ricerca Giorgio scopre che mille anni prima due innamorati sono stati trasformati in due statue dalla madre di lei. Successivamente si scopre anche che la presenza della famiglia nella villa è necessaria per rompere la maledizione nella prima notte di luna piena del millesimo anno dall’avvenuto incantesimo. A tal proposito Omar si scopre essere lo spirito di un guerriero arabo, il servitore dei due innamorati sotto incantesimo, che ha attraversato i secoli per aiutare i suoi precedenti signori. Lo scopo dello spirito di Omar è far sì che Giorgio e Candida non abbiano rapporti sessuali prima della notte di luna piena, giorno dopo il quale i due ragazzi potranno annullare l’incantesimo. Si verificano così molti eventi curiosi, e tra gli improperi di Giorgio e la curiosità di Candida, questi non riusciranno ad avere rapporti. E giunto il giorno di luna piena, tutti verranno ricompensati da una vera e propria pioggia di monete d’oro. Una volta rotto l’incantesimo, la famiglia di Giorgio vivrà ricca e felice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori