GIANLUCA SEMPRINI/ Il conduttore di “Politics” ospite di Fabio Fazio (Che fuori tempo che fa, terza puntata 9 ottobre 2016)

- La Redazione

Gianluca Semprini, il giornlaista è ospite nel salotto di Fabio Fazio in onda questa sera su Rai 3 (Che fuori tempo che fa, terza puntata 9 ottobre 2016)

politics_rai3_R439
Politics - Tutto è politica

Domenica 9 ottobre 2016 in prima serata, tra i tanti ospiti che popoleranno il tavolo di confronto di Che fuori tempo che fa ci sarà anche il giornalista Gianluca Semprini. La trasmissione condotta da Fabio Fazio con gli intermezzi comici di Luciana Littizzetto è pronta così ad accogliere uno dei volti nuovi di Rai 3. Nel corso degli ultimi mesi, la carriera di Gianluca Semprini ha vissuto un netto cambiamento rispetto al recente passato. Nato a Roma il 31 agosto 1970, il giornalista ha dovuto intraprendere una lunga e dura gavetta prima di farsi notare dalle testate più importanti a livello nazionale. Il suo percorso professionale è infatti iniziato come giornalista freelance, mestiere con il quale ha intrapreso una lunga serie di collaborazioni sporadiche. È quindi stato assunto da Sky Italia e ha moderato diversi confronti pre-elettorali, come ad esempio quello del 2012 della coalizione Italia. Bene Comune che ha visto come protagonisti Matteo Renzi e Pierluigi Bersani. Anche nell’anno successivo si è occupato delle primarie del Partito Democratico, così come ha gestito i duelli tra i vari candidati a sindaco delle città italiane più importanti nel corso del 2016. Quindi, da poco più di un mese è passato alla Rai e conduce il talk show Politics – Tutto è politica su Rai Tre. 

Secondo quanto affermato dalla critica, l’inizio del talk show Politics – Tutto è politica è stato considerato ben poco esaltante. Diverse testate hanno parlato di un programma dai ritmi troppo lenti e dalle tematiche piuttosto banali e scontate. Semprini non si è perso d’animo dopo le prime difficoltà e ha continuato a gestire e condurre la sua trasmissione con l’unico obiettivo di renderla sempre più accattivante per il pubblico, anche se nemmeno i dati di ascolto fino ad oggi lo hanno premiato più di tanto. Infatti, si nota un calo di telespettatori nello stesso giorno della settimana rispetto a quando, fino allo scorso mese di giugno, veniva trasmesso l’altro programma politico Ballarò. Gianluca non ha alcuna paura dei riflettori che gli verranno puntati addosso per ogni gesto che verrà intrapreso e per ogni ospite selezionato nel suo programma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori