WESTWORLD / Anticipazioni del 12 dicembre 2016: svelato il mistero del parco divertimenti (finale di stagione)

- La Redazione

Westworld, anticipazioni del 12 dicembre 2016, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic. L’Uomo in Nero scopre il segreto del Labirinto, Dolores deve affrontare la propria natura. 

westworld_facebook
Westworld, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic

Sky Atlantic trasmetterà oggi, lunedì 12 dicembre 2016, l’ultimo episodio di Westworld, in prima Tv assoluta. La puntata andrà in onda in replica e doppiata in italiano, dal titolo “La mente bicamerale“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la scorsa settimana: Bernard (Jeffrey Wright) interroga Maeve (Thandie Newton) durante un controllo e l’host lo spinge a ricercare bene la verità fra i ricordi. Sgomento, affronta di nuovo Ford (Anthony Hopkins) e gli impone di fargli recuperare la memoria, tenendolo sotto minaccia di una pistola che ha fatto impugnare a Clementine (Angela Sarafyan). Intanto, Logan (Ben Barnes) continua a tenere legato William (Jimmi Simpson) e prende di mira Dolores (Evan Rachel Wood), spingendosi sempre più oltre nel possederla. Maeve invece si allontana semplicemente dalla città, prendendo la strada dei boschi. Il primo ricordo a cui accede Bernard è quello del figlio, sul letto d’ospedale. Questa volta tuttavia sa che non è reale e che la sua morte è stata solo parte di una delle tante narrazioni. Rivede anche i discorsi con la moglie, ma vuole sapere ancora di più. Chiede infatti allo scienziato se gli abbia mai imposto di uccidere qualcun altro oltre a Theresa (Sidse Babett Knudsen). Ford nega, ma il processo di recupero dei ricordi è ormai avviato e Bernard inizia a ricordare che ha strangolato Elsie (Shannon Woodward), quella notte in cui lo aveva avvisato del piano di Theresa ed Arnold. Il tecnico non è ancora contento e gli impone di andare ancora più a fondo, nonostante lo scienziato continui a ripetergli che farlo potrebbe provocargli dei forti traumi. Bernard tuttavia è certo che il dolore a questo punto potrebbe solo essere illuminante. Intanto, Teddy (James Marsden) e l’Uomo in Nero (Ed Harris) vengono catturati e legati da Angela (Talulah Riley). La donna impone all’host di ricordare ciò che ha fatto nel periodo in cui serviva Wyatt (Sorin Brouwers), ma Teddy ha solo chiaro uno sterminio fatto in passato e la sua stessa morte. A quel punto Angela gli rivela che in una delle sue vite, quando era Sceriffo, ha ucciso sia lei che il marito ed infine lo pugnala all’addome, convinta che nella vita successiva sarà pronto per unirsi a Wyatt. L’Uomo in Nero invece capisce di aver già visto il mondo di sabbia in cui si troverebbe il criminale, ma viene pugnalato a sua volta. Quella sera, Logan fa uno squarcio sul ventre di Dolores per ricordare a William la verità sulla sua natura, ma l’host riesce a fuggire. Al mattino successivo, l’Uomo in Nero si risveglia con una corda al collo, la cui estremità è collegata ad un cavallo, ma riesce a salvarsi. In quel momento viene raggiunto da Charlotte (Tessa Thompson), ma rifiuta di aiutarla, come vorrebbe, ad eliminare Ford. Dolores invece riesce finalmente a tornare nella città che chiama “casa”, trovandola stranamente deserta. La realtà si confonde con i ricordi, portandola a scendere al piano inferiore, nascosto all’interno della chiesa. Era il luogo in cui incontrava sempre il suo creatore. Al laboratorio, Bernard impone a Ford di farlo tornare indietro fino a conoscere Arnold, ma lo scienziato gli dimostra di essere stato lui a crearlo, ad immagine del suo vecchio socio. Anche Dolores ricorda: ha ucciso Arnold. Poco dopo, l’Uomo in Nero entra nella Chiesa.

Dolores continua ad affondare nei ricordi, guidata dall’Uomo in Nero, che le rivela di essere certo che sia proprio lei la guida che gli occorre per trovare il Labirinto. L’host invece nota come ogni volta che segue la strada, indicatale in precedenza da Arnold, trova alla fine proprio lui. Nell’ultimo episodio di Westworld, i fans potranno ricevere risposta affermativa ad uno dei più grandi dubbi di questa stagione: chi è l’Uomo in Nero? Esattamente trent’anni prima, il giovane William aveva scelto un cappello bianco al suo ingresso a Westworld, mentre ora, corroso da violenze e crimini, ne indossa uno nero. Nel frattempo, la storia di Maeve prende una piega del tutto diversa, mentre Ford compie l’atto finale voluto già da Arnold per il parco divertimenti.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori