FABRIZIO CORONA/ News: Silvia Provvedi si consola con le amiche, foto (oggi, 5 dicembre 2016)

- La Redazione

Fabrizio Corona, news: Silvia Provvedi spera di riabbracciare presto il suo compagno, ma intanto non smette di sorridere, ecco la sua ultima foto (oggi, 5 dicembre 2016)

fabriziocorona2016
Fabrizio Corona

La carcerazione di Fabrizio Corona lo tiene lontano dalla sua Silvia Provvedi anche se nei giorni scorsi abbiamo visto la cantante de Le Donatella ricevere dal fidanzato un vistoso mazzo di rose rosse in occasione del suo compleanno. La gemellina mora non sembra però sentire troppo la mancanza dell’ex fotografo dei vip e negli scatti e video pubblicati su Instagram la vediamo sempre sorridente e felice in compagnia della sorella Giulia o di altri amici. L’ultimo scatto è proprio uno di questi e ce la mostra in un locale mentre sorride abbracciata a un’amica. I sorrisi e il modo di “consolarsi” di Silvia indispettirà Fabrizio? Clicca qui per vedere la foto.

Fabrizio Corona è rientrato in carcere lo scorso ottobre in seguito al ritrovamento di una grossa somma di contanti in un controsoffitto, l’ex re dei paparazzi, però, anche se a distanza, non manca mai di far sentire tutto il suo affetto a Silvia Provvedi, la compagna che continua a restare al suo fianco senza mai fargli mancare il suo supporto. Nei giorni scorsi, infatti, Corona le ha fatto recapitare un enorme mazzo di rose rosse come regalo di compleanno, un gesto plateale che, in qualche modo, ha evidenziato ancora una volta tutto il suo amore. Silvia Provvedi, che sin da subito ha deciso di reagire,  ha recuperato un po’ quella forza che non le ha permesso di perdere mai la speranza e, forte del supporto di sua sorella Giulia, negli ultimi giorni ha condiviso un serie di scatti che testimoniano la sua voglia di sorridere, nonostante tutto. Ecco cosa scrive il duo come didascalia dii una delle ultime foto postate su Instagram: “Io e la pazza tra #Adrenalina. Sport&Motori al #MONZARALLYSHOW”. Per visualizzare la foto delle Donatella direttamente sui social network potete cliccare qui



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori