POMERIGGIO 5/ Barbara D’Urso sui recenti fatti di cronaca: quali servizi ci saranno oggi, 7 dicembre 2016? Riassunto ultima puntata

- La Redazione

Pomeriggio 5, Barbara D’Urso torna su Canale 5 alle 17.10: attualità e cronaca, che servizi verranno affrontati oggi, mercoledì 7 dicembre 2016? Riassunto ultima puntata

barbara_d_urso_pomeriggio_5_instagram_R439
Barbara d'Urso, Pomeriggio 5

Ritorna oggi, mercoledì 7 dicembre, il consueto appuntamento con Pomeriggio 5 e Barbara D’Urso, alle prese con i fatti di cronaca più recenti e temi di attualità di grande interesse. Nella puntata di ieri, 6 dicembre, la redazione di Pomeriggio 5 è ritornata sul recente caso di cronaca dell’ospedale di Saronno: il dottor Cazzaniga, dovrà rimanere in carcere. Questa la decisione presa dal Gip riguardo la possibilità di dare i domiciliari al Cazzaniga. Si è poi discusso del caso di Milano riguardante una donna uccisa e gettata in una cava. La vittima è stata ritrovata con indosso un pigiama e le mani legate. Il suo nome era Gabriella Fabbiano e si ipotizza che fosse un’ambulante. Il ritrovamento è stato possibile grazie alla segnalazione del proprietario della cava. Gabriella avrebbe avuto 53 anni (e non 43 come inizialmente si era detto) e si guadagnava da vivere vendendo cappelli e sciarpe in strada. La comunità di Cernusco sul Naviglio è attonita e si domanda chi possa essere stato ad uccidere e gettare nella cava la donna. Si passa quindi a un altro caso di cronaca nera: il giallo di Seriate, che ha visto vittima la professoressa Gianna Del Gaudio. La parola passa poi a notizie più leggere: dagli Stati Uniti arriva la notizia del brutto infortunio occorso a Walter Nudo. In un incidente in moto il famoso attore italiano si è fratturato una gamba. L’uomo, in un post, ha spiegato che sarà dimesso dall’ospedale la prossima settimana. Chiusura del programma è dedicata al problema obesità. Secondo le statistiche un italiano su tre sarebbe obeso. In studio si è discusso delle nuove frontiere della medicina per curare quella che è diventata una vera e propria malattia.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori