UNA VITA/ Anticipazioni: Justo nuovo eroe per i malati? (puntate 23 e 22 febbraio)

- La Redazione

Anticipazioni Una vita puntata 22 febbraio: il contagio ad Acacias 38 si diffonde a causa dell’incuranza degli abitanti. German non teme la morte, aiutato anche da Justo.

unavita
Una vita

Una vita torna anche domani con una nuova puntata in cui vedremo Justo ancora protagonista. L’uomo proporrà a German di usare la sua camera d’albergo per visitare i malati e il dottore, inizialmente restio si troverà costretto ad accettare. Justo confermerà così il suo cambiamento, dopo che già ha dimostrato di essere il cavaliere errante a fianco di Manuela, per la riconquista di Inocencia. Questa sua improvvisa bontà, che lo ha reso un uomo tanto diverso, è destinata a durare? E’ meglio non cantare vittoria troppo presto, in merito a colui che potrebbe rappresentare il vero rivale di Manuela nella ricerca della felicità. E chissà cosa dovrà ancora accadere tra le mura di Acacias 38!

Altra puntata semplice e molto gradevolie quella che ci aspetta di Una vita, che vede protagonista un Claudio differente ed un Justo pronto a qualsiasi cosa per trovare sua figlia. Momenti importanti anche in questa puntata di Una Vita: il primo è quello che vede protagonista Claudio, deciso a salvaguardare il suo matrimonio ed evitare che, Leonor, possa staccarsi definitivamente da lui.Il secondo è la convinzione, da parte del medico, che l’epidemia risulta essere ormai pronta a diffondersi nel paese. Il terrore e sospetto di German diviene realtà, visto che molte altre persone si ammaleranno, mentre Justo scopre che fine abbia fatto sua figlia, e la cosa non gli piacerà assolutamente.

La stato di salute degli abitanti di Acacias 38 si farà sempre più preoccupante nella puntata di Una vita in onda oggi 22 febbraio su Rete 4. German non avrà più dubbi riguardo alla presenza dell’epidemia di tifo causata dall’acqua della fontana, ma Cayetana proibirà ai malati di entrare in casa sua per farsi curare. Sarà a quel punto che Justo, a sorpresa, tenderà una mano al rivale mettendogli a disposizione la sua stanza d’albergo. Non sarà però l’unico ad aiutarlo. Manuela, disperata per la sparizione della figlia, preferirà tenersi impegnata nell’aiutare gli altri anziché pensare continuamente ad Inocencia. Per questo si metterà al servizio di German per prestare soccorso agli ammalati. L’avvicinamento tra i protagonisti della telenovela spagnola sembra inevitabile!

Sebbene l’epidemia di tifo sarà la protagonista indiscussa della puntata odierna di Una vita, ci sarà spazio anche per l’ennesima lite tra Justo e Felipe. Il primo, infatti, chiederà all’avvocato di aiutarlo nella ricerca della piccola Inocencia, misteriosamente scomparsa proprio il giorno in cui le guardie avrebbero dovuto restituirla ai genitori naturali. Felipe rifiuterà con decisione e rabbia di dare una mano al rivale confermando, di fatto, quello che era già il sospetto del marito di Manuela ovvero il suo coinvolgimento nella sparizione della bambina. E mentre la protagonista della telenovela spagnola non potrà che affermare il proprio dispiacere per avere sfiorato per l’ennesima volta la felicità con un dito, Felipe lascerà il quartiere per recarsi in campagna ma un imprevisto potrebbe metterlo in guai seri!

Chi segue dall’inizio le puntate di Una vita in onda su Canale 5 è rimasto impressionato in negativo del cambiamento avvenuto in Celia. La donna ha subito numerose delusioni a causa della perdita del bambino che aspettava e, successivamente, per i problemi avuti con Adriana. Il suo carattere tuttavia non piace affatto ai fans della telenovela spagnola, al punto che le critiche nei suoi confronti spopolano sui social network. ‘Celia ragiona con la testa di Cayetana, è un burattino nelle mani di quella vipera’ , ‘ Celia mi fa proprio saltare i nervi, ce l’ha una testa per ragionare?’ , ‘ Celia è una pazza, rinchiudetela’. Espressioni di questo tipo sono frequenti sui social network, ma fin dove porteranno questi problemi mentali della moglie di Felipe?

In Una vita, prosegue la ricerca della bambina da parte di Justo e Manuela, ma anche di Felipe e Celia, che resta a casa sua in compagnia di Cayetana: la donna non riesce a togliersi dalla mente il fatto che, Manuela e suo marito abbiano rapito la piccina e continua a dare dei segni di squilibrio mentale.La donna cerca di consolarla ma questo serve a ben poco: la moglie dell’avvocato non sopporta assolutamente tale situazione, la quale sembra destinata a peggiorare.Le due decidono quindi di fare una passeggiata, mentre Felipe cerca di rimanere in casa e capire dove possa essere sua figlia: l’uomo vuole infatti evitare degli altri contrasti con Justo, visto che ora le guardie sono alla ricerca della piccina, la quale è proprio scomparsa nel nulla.Justo invece cerca di fare forza a Manuela ed a sua madre: egli spiega che cercherà, seppur usando tutto il suo patrimonio, a trovare la figlia ed a ridare speranza alla moglie. Guadalupe ascolta impressionata le parole dell’uomo, che ha cambiato completamente atteggiamento nei loro confronti e si meraviglia che, finalmente, egli gli dia del voi per rivolgersi a lei.Come un vero gentiluomo, Justo spiega che rivolgersi con rispetto nei confronti della suocera è un gesto molto utile per far capire come sia cambiato in meglio. La donna, convinta che Justo sia cambiato davvero, lascia sua figlia nella mani dell’uomo, ma improvvisamente arriva Pablo, che cerca di capire come stia volgendo la situazione.La donna racconta tutto a suo figlio, il quale sembra essere preoccupato, ma ecco che Justo ha una nuova intuizione: egli gli spiega che sarebbe meglio se lui non si facesse vedere troppo con loro.Il marito di Manuela motiva tali parole spiegando che, non sapendo che lui è il fratello della pasticcera, la popolazione potrebbe farsi dei sospetti nei loro confronti.Inoltre, se tale relazione dovesse venire scoperta, lui potrebbe passare dei momenti molto brutti, visto che potrebbe essere accusato di aver rapito la bambina.Per questo, Pablo decide di tornare a lavorare, spiegando alla famiglia che, se dovessero scoprire qualcosa, lui è pronto ad entrare in azione.Poco dopo, Manuela ha un nuovo litigio con Celia e Cayetana, che l’attaccano verbalmente: la donna cerca di difendersi e spiega che, la bambina, è sua ed è giusto che debba stare con lei. Da tutt’altra parte, Claudio minaccia Marco, facendogli capire che deve stare lontano dalla moglie, cosa che l’architetto decide di fare, visto che potrebbe passare dei brutti momenti a causa dell’amico, stanco del fatto che la moglie lo frequenti per fare ritratti di lei nuda.German invece si ritrova a dover somministrare la cura ad una nuova paziente ed alla madre di Leandro, che sembra aver contratto il malanno che ha colpito Fabiana e l’amica fioraia, cosa che preoccupa Leandro, il quale teme di perdere la madre proprio a causa del male. 

Una vita torna oggi 22 febbraio su Canale 5 con un nuovo appassionante episodio contrassegnato, neanche a dirlo, da tragedie senza fine. La ricerca della piccola Inocencia continuerà a non dare esito anche dopo che l’intero palazzo verrà controllato da cima a fondo. Felipe sembrerà l’unico possibile colpevole, ma il tentativo di Cayetana di mettere il dubbio anche su Manuela e Guadalupe avrà i suoi effetti. Archiviata momentaneamente la questione, sarà la diffusione dell’epidemia di tifo ad essere l’argomento centrale della telenovela spagnola. German sarà in prima linea per scoprire la causa della febbre tifoidea e capirà che l’origine è nell’acqua della fontana. Per questo proibirà a tutti di bere da lì anche se purtroppo qualcuno non seguirà le sue indicazioni: Rufino verrà scoperto mentre riempirà delle bottiglie proprio da quel luogo e il nervosismo di tutti a quel punto sarà inevitabile. Ma German, trasformatosi in vero eroe, non si darà per vinto e continuerà ad accogliere e aiutare malati. Proprio per questo Cayetana gli proibirà di visitare altre persone in casa. A sorpresa sarà Justo a tendere la mano al suo rivale, dandogli la possibilità di trasformare in ambulatorio la sua stanza d’albergo. La situazione però sembrerà sfuggire di mano…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori