LORENZO DE GUIO/ Il macellaio di Roana sarà il vincitore? (MasterChef Italia 2016, Ed. 5 finale 3 marzo)

- La Redazione

Lorenzo De Guio è uno dei finalisti del talent culinario con Alida ed Erika. Il macellaio di Roana sarà il vincitore? (MasterChef Italia 2016, Ed. 15 finale 3 marzo)

masterchefitalia5
I giudici di MasterChef Italia 5

Questa sera, giovedì 3 marzo, andrà in onda la finale della quinta edizione di MasterChef Italia. I tre finalisti sono: Lorenzo De Guio, Alida Gotta ed Erika Liverani. Nella semifinale di Masterchef Italia, andate in onda il 25 Febbraio su Sky, una Mistery Box molto particolare attende i concorrenti, Maradona, Alida, Erika e il nostro Lorenzo: gli aspiranti chef entrano nella orma familiare cucina e davanti a loro si erge una Box gigante, a misura umana, che celerà piano piano, alzandosi, quattro dei passati concorrenti di Masterchef, tra cui Ivan, Rachida, Paolo e Alberto. Questi, non solo potranno fare la spesa per i nostri aspiranti chef, ma dovranno anche cucinare assieme a loro: la sorte vuole che Lorenzo sia abbinato ad Alberto, il celebre gentleman che nella seconda edizione rimase alla storia del programma per la sua predisposizione a corteggiare le sue “paperine” e per certe sue citazioni molto poetiche. Nei due minuti e mezzo a disposizione, Alberto va in dispensa e raccoglie dagli scaffali del girello di manzo, parmigiano, limoni, capperi, acciughe, pangrattato e senape, tutti elementi abbastanza eccentrici che potrebbero mettere in difficoltà Lorenzo: proprio per questo, il concorrente non riesce ad arrivare tra i tre migliori di questa prima prova.Vince la Mistery Box, Alida, che avrà un buon vantaggio nell’Invention Test: la missione seguente è quella di cimentarsi nella cucina Peruviana, Cinese e Indiana. La giovane concorrente sceglie per sé il Sol Levante, mentre a Lorenzo è affidata la cultura di un altrettanto paese affascinante e lontano, l’India: il piatto presentato è composto da gambero rosso aromatizzato al curry e al latte di cocco, accompagnato da riso qualità Jasmine: dopo un simpatico siparietto con lo chef Carlo Cracco, e i complimenti generali di Joe Bastianich, Lorenzo rimane molto soddisfatto della sua creazione, ma il migliore della prova è Maradona, con il suo agnello alla Peruviana.Nella prova in esterna, Lorenzo e i suoi compagni si trovano a cucinare nella cucina rinomata e stellata dello chef tedesco Heinz Beck, “La Pergola” a Roma, e a Lorenzo è affidata la preparazione della carne: il simpatico macellaio veneto, grazie al suo impegno, alla dedizione verso la materia prima e alla sua tecnica, si rivela il migliore e ha la possibilità di salvarsi, salire automaticamente in balconata, e risparmiarsi la Pressure. Lorenzo è così il primo finalista della quinta edizione di Masterchef Italia. 

In queste ultime puntate, Lorenzo De Guio è cresciuto moltissimo, affinando sempre di più i suoi piatti sia dal punto di vista del gusto, che nella precisione e nel rigore; da giovane macellaio bonaccione e alla mano, un po’ ingenuo e nel suo personale mondo, si è evoluto, esplodendo nelle più svariate sfumature culinarie. Giocando con la tradizione, e con elementi tipici regionali e spesso legati ad una cucina rustica, è riuscito ad elaborare piatti gourmet molto eleganti. Anche il suo carattere tranquillo e pacato è servito ad aiutare il concorrente, come si evince nella cucina stellata di Heinz Beck, dove con umiltà e sapendo ascoltare, ha portato a termine la preparazione prestigiosa con successo, arrivando primo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori