L’INFINITA FABBRICA DEL DUOMO/ Da oggi al cinema il film documentario sulla cattedrale di Milano. Ecco il trailer (31 marzo 2016)

- La Redazione

L’infinita fabbrica del duomo è il film che esce oggi, giovedì 31 marzo 2016, nelle sale cinematografiche. E’ un film girato in Italia sulla storia del Duomo di Milano. La sua storia

duomo_3_r439
Il Duomo di Milano (InfoPhoto)

Esce nei cinema italiani il film ”L’infinita fabbrica del Duomo” un documentario diretto da Martina Parenti e Massimo D’Anolfi. Nel nostro paese la scarsità di budget e la povertà di possibilità ci hanno portato spesso a esprimere il meglio di noi nel cinema proprio quando si è andati a raccontare la realtà nel suo lato più razionale con il documentario. Questa pellicola si pone però come un processo sperimentale però che oltre a far riflettere cerca nuove soluzioni. Viene raccontata la storia della nascita del Duomo di Milano e degli sforzi fatti per continuare a mantenerlo. Le immagini sono meravigliosi e anche la colonna sonora è da tenere sotto controllo. Clicca qui per il trailer.

, è un film girato in Italia, nel 2015, ed è pronto per uscire nelle sale, infatti il debutto è previsto per il 31 marzo. Il film è un documentario poetico sulla storia del Duomo di Milano, della durata di 74 minuti, la cui regia, soggetto e montaggio sono a cura di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti. Viene distribuito da Lab80 Film. Il film documentario sul Duomo racconta la sua storia a partire della nascita fino a oggi e quindi alla continua manutenzione e lavoro per il suo mantenimento, praticamente un lavoro che dura secoli e che andrà avanti nei secoli. Il Duomo di Milano, questo maestoso edificio in marmo bianco che si estende su 157 m di altezza, con le sue cinque navate, il gioco magico di luce che entra attraverso le vetrate decorate al suo interno. Il Duomo, la Cattedrale dedicata a Santa Maria Nascente, è il più importante esempio di architettura gotica in Italia. I lavori sono iniziati nel 1386, con il regno di Gian Galeazzo Visconti. Durante il periodo di costruzione di cinque secoli, numerosi architetti hanno lavorato al Duomo, ne ricordiamo alcuni, il primo archietetto è stato Simone de Orsenigo, passando agli altri, tra i quali ricordiamo Giovannino de’ Grassi, Pellegrino Tibaldi, Leonardo Da Vinci, Luigi Vanvitelli, Francesco Croce e tanti altri ancora. Il Duomo negli anni subisce attacchi e numerosi danni e viene ricostruito dove danneggiato, inoltre vediamo tutte le ristrutturazioni subite, l’ultima avuta da poco. Il racconto sulle numerose statue di marmo, sulle decorazioni interne, le tante porte. Quindi questo documentario non solo racconta la bellezza e la storia di questo monumento ma anche in concetto della sua immortalità, del continuo lavoro che offre a tutti coloro che possono avere un ruolo nella sua mantenuta in vita, dai carpentieri ai fabbri, ma anche i restauratori, gli orafi, ingegneri e tante altre figure professionali. 

Questo documentario mostra qualcosa di spettacolare, qualcosa di mai visto prima, su questo monumento simbolo dell’Italia, ma sicuramente una delle cattedrali più conosciute e visitate al mondo. I registi ne sottolineano che è un’opera dedicata a chi svolge questo lavoro, un omaggio a loro. Questo sul Duomo di Milano è il primo documentario girato e in uscita su una serie di 4 documentari ( di Spira Mirabilis) che vanno a descrivere la bellezza, la forza e l’immortalità della natura. Il film è stato presentato anche al Festival di Locarno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori