Rita Schillaci / Bonaccorso, ex moglie di Totò: l’irruzione dei GOP in diretta “Sfratto ingiusto”, video (Domenica Live, oggi 17 aprile 2016)

- La Redazione

Rita Schillaci, ex moglie di Totò Schillaci, torna a Domenica Live da Barbara D’Urso per il caso dello sfratto da casa: collegamento in diretta, ultime novità e decisione dei giudici

Barbara_DUrso
Barbara D'Urso (Infophoto)

Quest’oggi Rita Schillaci Bonaccorso è tornata a parlare a Domenica Live per gridare la sua indignazione di fronte allo sfratto che dovrebbe diventare esecutivo tra una decina di giorni. In collegamento con Barbara D’Urso, la donna ha ribadito le sue intenzioni: “Dovranno arrestarci tutti, possono pure spararmi, io non ho paura”. Il suo avvocato, seduto accanto a lei, ha difeso così la sua assistita: “La sentanza è basata su oggetti falsati, qualcuno fugge al confronto. Rita non ha nessun debito”. Il collegamento è stato poi animato dall’ingursione di tre membri del gruppo G.O.P, gruppo operativo Panetta, che sostiene la causa di Rita e che sarà con lei il 28 aprile per affermarla manifestando. Vestiti di giallo, i tre si sono sfogati così: “Le famiglie si stanno ammazzando, siamo abbandonati da tutte le istituzioni”. Il video dello sfogo dei G.O.P.

Ritorna il caso di Rita Bonaccorso Schillaci, ex moglie del campione di Italia ’90 Totò Schillaci: per l’ennesima volta è lo studio di Domenica Live che si occupa del caso sullo sfratto alla casa che dovrebbe ormai avvenire il prossimo 28 aprile 2016. I legali della Bonaccorso, durante l’ultimo collegamento con lo studio di Barbara D’Urso un mese fa circa, avevano riferito di una sentenze del lontano 1998 che potrebbe rivelarsi una speranza per la sospensione dello sfratto. Ma oggi quali novità ci saranno in previsione? Vi sarà davvero lo sfratto o si riuscirà ad evitarlo? Ecco le parole della Bonaccorso: «il giudice ha rinviato lo sfratto, come noi essere umani siamo imperfetti anche i giudici sono imperfetto e possono sbagliare. Il giudice mi deve dare l’opportunità di dirmi sotto quale ponte dovrà andare a dormire. Io non ho debiti con nessuno, la legge è morta. Le case vengono svendute e la prima casa è un diritto impignorabile. Non possiamo dormire sotto i ponti, perché devo essere condannata? Perché il giudice non viene qui? Io da casa mia non esco, preferisco essere uccisa tanto a me cosa resta». Parole durissime e alla presenza del figlio che di certo non ha gradito le accuse della madre come del resto la situazione generale di certo non simpatica: le ultime novità verranno rivelate oggi, tra pochi minuti in studio di Canale 5 con Barbara D’Urso e in collegamento dalla casa del caos proprio Rita Bonaccorso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori