GAME OF THRONES 6/ Il trono di spade, anticipazioni: così il regista ha “invecchiato” Melisandre (25 aprile 2016)

- La Redazione

Il Trono di Spade 6, anticipazioni di domenica 25 aprile 2016, in prima Tv su Sky Atlantic. Finalmente svelato il mistero: Jon Snow vivrà ancora? Daenerys si riprenderà? Arya sta crollando?

Jon_Snow_trono_spade_Thrones
Il trono di spade

Ormai i fans de Il Trono di Spade 6 sono abituati alle morti in rapida successione ed anche al fatto che nessuno dei personaggi principali possa considerarsi salvo. La morte di Jon Snow può essere paragonata alla fine di un Highlander ed è lecito ora sentire che tutti sono vulnerabili. La premiere è densa di fatti e accadimenti, proprio come ci era stato annunciato alcuni mesi fa e ci dà qualche spunto di come si svilupperà la trama su più fronti. A svelarci qualcosa di più sulla sequenza finale in cui abbiamo scoperto il vero volto di Melisandre, interviene Jeremy Podeswa, la scelta di Dan Weiss e David Bernioff per la realizzazione del primo episodio. Per invecchiare l’attrice che interpreta Melisandr è stato “utilizzato un metodo simile a quello per la Walk of Shame in ‘Mother’s Mercy’. Carice Van Houten è stata truccata con delle protesi per il viso, mentre il corpo utilizzato è stato quello di una donna più anziana”. La Signora Rossa si troverebbe in un momento cruciale della propria storia, ma ancora non sappiamo nulla sulla collana che indossa o dei suoi poteri. Ci verrà svelato qualcosa nel secondo episodio? 

Tutti i fans saranno pienamente soddisfatti da questo grande inizio de Il Trono di Spade 6. Chi ha visto la puntata questa notte, in contemporanea USA o chi si appresta a vedere la replica oggi non potrà che arrivare alla stessa conclusione: Melisandre è il personaggio più in risalto nella premiere. Gli affezionati della serie sanno già che gli autori sono soliti muovere tutto il caos possibile nei minuti finali della puntate e così è stato anche in quest’occasione. Parliamoci chiaro, i fatti ci sono tutti e si tratta solo delle prime mosse che interesseranno la trama delle prossime settimane. Twitter è davvero impazzito, unendo i fans sia italiani che quelli oltreoceano. I primi minuti dell’episodio ci hanno lasciato senza stucco: vedere il corpo di Jon Snow senza vita non è stato semplice per nessuno. Lasciando un attimo da parte il nostro amico sulla neve, ci spostiamo verso tutto ciò che sta succedendo attorno. E’ il momento di creare forti alleanze e non si parla solo di quella fra Ser Davos e Melisandre. Anche Sansa ha incontrato Brienne e visto che la guerriera l’ha salvata dai mastini di Ramsay, non potevano che unire le forze. Cersei invece è in pieno delirio, dopo aver ricevuto il corpo della figlia e senza considerare che l’Alto Passero è pronto a colpire ancora. Daenerys ha fatto qualche passo indietro, tornando alle proprie origini. La troviamo infatti nelle mani di Khal Moro e del clan dothrako. Dopo aver fatto il giro dei castelli torniamo invece a Melisandre, mentre il corpo di Jon Snow è ancora lì. Tutto farebbe supporre a qualcosa di più, ma cosa succederà esattamente? Intanto, scopriamo che Melisandre ha un importante segreto da nascondere… 

Iain Glen e Michiel Huisman sono i protagonisti del video intitolato “Putting Daenerys first” che troviamo sul canale Youtube ufficiale di Game of Thrones per raccontare il primo episodio de Il trono di spade 6, che tornerà in onda questa sera alle 22.10 su Sky Atalntic. Jorah Mormont e Daario Nahris sono partiti alla ricerca di Daenerys, volata via sul dorso di Drogon. I due non sanno che la Madre dei Draghi e stata presa prigioniera e sul loro cammino analizzano ogni traccia che possa a portare a lei. Nel corso del viaggio i due hanno anche occasione di parlare e come sottolinea Iain Glen, è palpabile la tensione tra i due: “Entrambi combattono per l’amore di Daenerys e il fatto che Daario l’abbia avuta fisicamente dà sicuramente fastidio a Jorah”. I due sono in competizione ma Michiel spiega: “Quando troveremo Dany mi assicurerò che Jorah capisca la sua posizione, lei è la mia amante”. Nonostante il clima teso, entrambi condividono lo stesso obiettivo: riportare Dany a Meeren sana e salva. Clicca qui per vedere il video.

Avevamo lasciato Daenerys Targaryan mentre veniva accerchiata dalla tribù di Khal Moro, senza nessuna via di scampo dopo che Drogo l’aveva lasciata lì. Nel primo episodio de Il trono di spade 6 che vedremo in onda stasera su Sky Atlantic alle 22.10 vedremo come se la caverà la khaleesi una volta presa prigioniera. In un video pubblicato sul canale Youtube della serie tv ispirata ai romanzi di George R. R. Martin ascoltiamo Emilia Clarke raccontare così ciò che dovrà affrontare il sup personaggio: “Non sa a cosa sta andando in contro, potrebbero ucciderla in ogni momento. L’unica cosa che sa è che deve stare zitta e cercare di carpire più informazioni possibili”. Nel video vediamo inoltre il confronto tra Daenerys e Moro, con la Targaryan che decide di tenere testa al Khal, impressionandolo: “Non gli chiede di cambiare idea ma di mostrarle di cosa è fatto”. Parlando del suo personaggio, Joe Naufahu spiega: “Khal Moro è un uomo d’onore, un uomo che segue le tradizioni”. Infatti, quando scopre che Daenerys è la moglie di Khal Drogo, cambia il suo atteggiamento: “Perdonami, non lo sapevo. È vietato giacere con la vedova di un Khal”. Khal Moro le risparmia quindi la vita e la libera dalla corda che la tiene legata ma il destino di Daenerys sembra segnato: dovrà unirsi alle altre vedove del Dosh Khaleen. Clicca qui per vedere il video.

In “Inside the episode”, gli sceneggiatori de Il trono di spade 6 ci spiegano passo per passo i punti principali del primo episodio che vedremo in onda questa sera alle 22.10 su Sky Atlantic. Si parte dalla morte di Jon Snow, “assassinato come un novello Cesare”: è molto chiaro chi lo ha ucciso e perché, ma il vero colpo di scena sarà vedere Alliser Thorne e gli altri cospiratori ammettere le loro colpe davanti agli altri Guardiani della notte, rivendicando l’atto come necessario. Si passa poi a Tyrion, che in assenza di Daenerys dovrà governare una città in cui “dietro ogni angolo si nasconde qualcuno pronto ad assassinarti”: “Dovrà fare buon uso di tutte le sue capacità, logiche e pratiche. È ottimista per quanto riguarda Meerene, sente che la sfida è alla sua portata”. Brutta sorpresa invece per Cersei, che due mesi dopo aver sfilato nuda per le strade di Approdo del Re corre felice verso il porto dove è approdata la nave che porta sua figlia, senza sapere che Myrcella è già morta: “Quando vede Jamie e quello che c’è alle sue spalle toccherà davvero il fondo. Se c’è una cosa che sappiamo è che ama i suoi figli e dopo aver perso un altro di loro è Jamie l’unica cosa che la separa dalla disperazione più completa”. Gli sceneggiatori ci svelano inoltre l’età di Melisandre, che secondo i racconti di George R R Martin dovrebbe avere circa un paio di secoli: “Alla fine dell’episodio si guarderà davvero allo specchio e vedremo la vera Melisandre”. Clicca qui per vedere il video.

Fermi tutti, siamo ad un passo dalla scoperta delle scoperte: Jon Snow è vivo oppure no? Quelli che non hanno resistito oltre, si sono messi davanti al televisore già questa notte ma gli altri, quasi tutti gli altri, lo faranno questa sera. Sky Atlantic manderà in onda la première di questa sesta stagione de Il trono di spade in lingua originale per poi replicare il 2 maggio prossimo in lingua italiana. Sono molti quelli in attesa dell’episodio ma sono già molti quelli che pensano al futuro. Nelle scorse ore è arrivato dalla HBO l’annuncio del rinnovo per una settima stagione della serie ma le novità potrebbero non finire qua. La serie di puntata della HBO potrebbe tornare per due mini stagioni nel 2017 e nel 2018 mettendo fino alle proprie storie. I produttori esecutivi della serie hanno parlato di un stagione di 7 episodi e una di otto nel 2018 per dare un degno finale alla serie, sarà proprio così che andrà a finire?

È tornato e lo ha fatto con una première che ha lasciato molto all’immaginazione. Tante risposte per le domande rimaste in sospeso nel finale della quinta stagione (la prima di tutte, risolta già nei primi cinqe minuti quella su Jon Snow) e poi? Un antipasto che lascia pensare che nelle prossime portate ci sarà tanta roba da mangiare quasi da fare un’indigestione. Jaime è tornata da Dorne portando con sè il corpo di Myrcella mentre Davos, dopo il tentativo di salvare Jon Snow, si mette a capo dei suoi fedelissimi. E Dorne? Lei stessa viene sconvolta da qualcosa di inaspettato, quale? Quelli meno curiosi lo scopriranno questa sera con la messa in onda della première su Sky Atlantic dopo il primo passaggio di questa notte. 

Il grande giorno è arrivato e stasera finalmente i fans italiani de Il trono di spade 6 ritroveranno i loro beniamini in tv con il primo episodio della sesta stagione, in onda sottotitolato su Sky Atlantic alle 22.10. L’episodio è già andato in onda in contemporanea questa notte, ma per chi non lo avesse ancora visto è utile ricapitolare quanto accaduto nella prima stagione. Cersei ha fatto incriminare mMrgery e Loras che sono stati presi dall’Alto Passero. Theon e Sansa sono fuggiti da Winterfell per scappare da Ramsay. Stannis è sceso in battaglia e ha perso: a dargli il colpo di grazia è arrivata Brienne. Jorah ha contratto la malattia degli Uomini di pietra dopo che lui e Tyrion sono stati attaccati da un gruppo di questi e ha salvato Daenerys da un attentato. La Madre dei draghi è riuscita a scappare nella confusione dopo l’arrivo di Drogon, che l’ha portata in salvo volando via con lei in groppa. Una volta lontana dal pericolo Daenerys si è però ritrovata sola nelle terre selvagge e lì è stata presa prigioniera da una tribù di dothraki. In sua assenza è Tyrion a governare la città, mentre gli altri vanno alla sua ricerca. Jamie è andato a Dorne per riportare a casa Myrcella viste le preoccupazioni di Cersey, ma con un bacio la compagna del defunto Oberyn Martell l’ha avvelenata e la giovane è morta tra le braccia di suo zio poco dopo aver ammesso di sapere che in realtà lui era anche suo padre. Nella casa del Bianco e del Nero Arya è stata punita dopo aver ucciso per vendetta ed è stata condannata alla cecità. Cersei ha affrontato il cammino della vergogna a cui è stata condannata dall’Alto Passero. Dopo aver affrontato gli abitanti di Approdo del re è tornata alla Fortezza Rossa, dove è stata accolta da un nuovo membro della Guardia Reale: si tratta di Gregor Clegane, riportato in vita da Qyburn. Jon Snow ha lasciato entrare i Bruti per proteggerli dagli Estranei. La sua scelta è stata vista come un tradimento da parte dei suoi Confratelli dei Guardiani della Notte, che hanno quind deciso di assassinarlo. Clicca qui per vedere il video-riassunto della quinta stagione de Il trono di spade.

I primi minuti de Il Trono di Spade 6 ci riporteranno lì, sul luogo del delitto e al finale della quinta stagione. Mesi e mesi di domande per aver poi una mezza risposta proprio nei primi minuti dell’episodio andato in onda questa notte negli Usa (e in contemporanea in Italia) e che vedremo stasera su Sky Atlantic. Jon Snow è il protagonista dei primi minuti dell’episodio e lo è da morto, o almeno così sembra. I suoi uomini lo trovano a terra, lì nella neve, dove lo abbiamo lasciato mesi fa, con sopra una “lapide” con su scritto traditore. E adesso? Tutti si affaticano per portarlo dentro e prestargli le prime cure ma per lui non c’è più niente da fare. E’ davvero morto uscendo di scena in modo definitivo o qualcuno riuscirà a riportarlo in vita? In attesa di scoprirlo, ecco qui il video dei primi minuti dell’episodio

Sono in molti i fans che stanno aspettando le 3 di notte per assistere alla premiere de Il Trono di Spade 6. Nonostante l’ora tarda, i telespettatori sono disposti a tirare tardi, incapaci per lo più di prendere sonno per via della morte di Jon Snow. Alcune notizie ci giungono dal Blue Carpet in occasione della presentazione della sesta stagione. Secondo John Bradley, attore che interpreta Samwell Tarly, è comprensibile l’apprensione dei fans per la sorte di Jon Snow, ma bisogna anche accettare la realtà. Come sentiremo dalla voce fuori campo nelle prime immagini della premiere, “Jon Snow è morto“. Ci verrà ripetuto talmente tante volte da renderlo reale. Ma sarà davvero così? Può essere che Kit Harington, attore che vediamo nel ruolo di Snow, sarà presente in questa nuova stagione solo per imbastire alcuni flashback. Intanto sono molte le iniziative che raccolgono i fans di Game of Thrones per seguire la diretta USA, come il Darkness Party previsto al Bordo Medievale del Parco del Valentino a Torino. Nel frattempo le notizie tristi si abbattono ancora come spada di Damocle -la metafora non potrebbe essere più azzeccata- sulla testa dei milioni di fans. Nei giorni scorsi infatti i creatori della serie, Daniel B. Weiss e David Benioff hanno anticipato che entro breve sapranno dire quale futuro riserveranno alle trame de Il Trono di Spade. Alla sesta stagione potrebbero seguire altri 13 episodi e poi volgere verso il termine. Ma non pensiamoci ora e tuffiamoci invece in uno dei sei trailer diffusi dall’emittente madre HBO per la premiere! Clicca qui per vedere il trailer de Il Trono di Spade 6×01

Finalmente l’attesa è finita! A partire dalle 3:00 di oggi, 25 aprile 2016, Sky Atlantic trasmetterà in contemporanea USA la serie Il trono di spade 6, in prima tv assoluta ed in lingua originale (sottotitolata). Il primo episodio a cui assisteremo, dal titolo “The Red Woman“, sarà trasmesso anche domani, sempre in versione v.o. alle 22:10, mentre per la versione doppiata dovremo attendere la prima serata del 2 maggio. Questa sesta stagione è forse la più attesa di tutti, ma i fans di tutto il mondo che già stavano parlando della settima, possono dormire sonni tranquilli: è stato confermato da pochi giorni il rinnovo! A far stare sulle spine i telespettatori è anche la nuova trama. Se fino ad ora Game of Thrones ha seguito la saga di George R.R. Martin, da questo momento in poi la storia prenderà una strada del tutto diversa e verrà sviluppata in maniera autonoma. Si tratta di un evento del tutto eccezionale, come lo è di per sé la serie in generale. Non dimentichiamoci infatti che oltre a contare sul cast più corposo in assoluto -si parla di 260 attori-, ha anche conquistato 190 premi! Nei nuovi episodi si eleva a personaggio più di spicco il “piccolo” Bran (Isaac Hempstead-Wright), ma non è escluso che vivremo un ritorno di un personaggio amato: Catelyn Stark (Michelle Fairley). I telespettatori che sono scettici a riguardo saranno felici di sapere che sarà un rientro nella narrazione con i fiocchi perché la giovane non sarà solo determinata a portare a segno la storica vendetta contro i Lannister ed i Frey, ma sarà Lady Stoneheart, ovvero Catelyn 2.0 in versione zombie.

E se in tanti si stanno chiedendo che fine ha fatto Jon Snow (Kit Harington) e se sia veramente morto, adesso potranno finalmente ottenere risposta. I fans si sono lanciati in numerose ipotesi, tutte molto probabili. Sia che ritorni in vita grazie alla magia nera di Melisandre (Carice van Houten), sia che ritorni semplicemente come fantasma. A quel punto però non sarebbe lo Snow che conosciamo e tutto va quindi a cadere. La possibilità che la Signora Rossa possa metterci lo zampino è comunque molto probabile, dato anche il titolo della premiere, ma non è bene chiaro fino a che punto si spingerà. Le anticipazioni per il nuovo episodio rilasciate dall’emittente madre HBO sono davvero esigue e ci dicono per lo più qualcosa che sappiamo già. Ovvero che Jon Snow è morto -come se servisse calcare la mano- e che Cersei sta per rivedere la figlia. Grandi incontri anche per Daenerys che con le ultime vicende ha perso smalto con il suo popolo: per lei in arrivo un uomo dalla forza straordinaria. Alcune delle ipotesi più accreditate in base alle immagini ed ai trailer diffusi dalla HBO, sia una possibile alleanza fra Davos (Liam Cunningham) e Melisandre. Dopo aver scoperto che cosa è accaduto, Davos si recherà infatti a controllare di persona il corpo di Jon Snow ed a quel punto si scusa perché sarà costretto, suo malgrado, ad usare la violenza. Sappiamo però che in qualche modo andrà a favore di Jon Snow, almeno a giudicare dall’assenza di opposizione da parte del fedele Spettro. Anche se sarà dura la lotta contro i Guardiani della Notte, non è niente in confronto a ciò che lo attende: l’arrivo degli Estranei. Tra l’altro Bran avrà una visione proprio sul leader degli Estranei e forse scoprirà finalmente dove finiscono i tanti bambini rapiti. Quello che è certo è che ci attendono nuove peripezie, dato che in tutti i mondi le cose non sembrano andare per nulla bene. Una possibile soluzione potrebbe provenire in realtà da Tyrion Lannister (Peter Dinklage), pronto a liberare i draghi e, forse, anche a cavalcarne uno. Triste sorte invece per la maggior parte delle donne dei vari mondi. Da un lato Cersei (Lena Headey) è pronta a vendicarsi dell’Alto Passero al fianco, ovviamente, del fratello Jaime (Nikolaj Coster-Waldau). Dall’altra Daenerys (Emilia Clarke) è ridotta in schiavitù dai dothraki e sarà costretta anche a comparire nuda di fronte forse al Khal. Diverso invece il destino di Sansa (Sophie Turner) che ormai ha avuto una completa trasformazione Stark. Più agguerrita che mai, la tremolante ragazza che abbiamo visto qualche stagione fa ormai non c’è più. Arya (Maisie Williams) è sempre più soggiogata dal Dio dai Mille Volti, l’unico evidentemente in grado di farla crollare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori