SCANDAL 5 / Anticipazioni putata 31 maggio 2016: qual è il vero piano di Rowan?

- La Redazione

Scandal 5, anticipazioni di martedì 31 maggio 2016, su Fox Life in prima Tv assoluta. Mellie e Olivia terminano il libro, Fitz ha un nuovo amore, Cyrus inscena un’aggressione a Vargas.

scandal-cast-R439
Scandal 5

Nella prima serata di oggi, martedì 31 maggio 2016, Fox Life trasmetterà un nuovo episodio di Scandal 5, in prima Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è l’undicesima, dal titolo “Il candidato“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: la collaborazione con Mellie (Bellamy Young) continua, ma Olivia (Kerry Washington) le impone di riscrivere un intero capitolo. L’America vuole sapere perché la First Lady è rimasta alla Casa Bianca nonostante avesse saputo che Fitz (Tony Goldwyn) aveva un amante. Intanto, Elizabeth (Portia de Rossi) cerca di convincere Susan (Artemis Pebdani) a concorrere alla presidenza, ma riceve un rifiuto. Olivia capisce che Mellie in realtà non conosce il motivo che l’ha spinta a rimanere, ma l’ex First Lady contrattacca. Lei sa perché se ne è andata? La risposta ovvia è che entrambe non sanno nulla. Allo Studio Ovale, Fitz decide di fare delle dichiarazioni alla giornalista Lillian Forrester (Annabeth Gish), riguardo al risultato del proprio mandato. Mellie confessa ad Olivia di essere crollata nell’aver saputo che era diventata l’amante del marito. Credeva inoltre che si trattasse solo di una fase. Olivia non crede che costruire una risposta artificiale sia una mossa vincente, ma Mellie l’accusa di non sapere che cosa voglia dire essere la moglie del Presidente per 23 anni. Nel frattempo, Elizabeth chiede a David (Joshua Malina) di convincere Susan a candidarsi e lo spinge a sfruttare l’interesse che la donna nustre nei suoi confronti, minacciandolo di interrompere la loro tresca. Cyrus (Jeff Perry) invece sprona invano Fitz a riprendere a combattere e riproporsi alla Presidenza, piuttosto che aspettare la fine del proprio mandato. Quella notte, Jake (Scott Foley) si presenta alla porta di Olivia e la segue fino in camera da letto. Più tardi, Mellie ritorna da Olivia e le rivela di essere rimasta solo perché tutto quello che è successo funzionava, nonostante tutto. Inoltre la sua stessa vita aveva senso solo al fianco del Presidente ed in cambio, dopo aver fatto tanto per meritarsi il suo posto, era arrivata lei. Susan invece rivela di non sentirsi in grado di battere Mellie alle presidenziali perché è una donna mediocre in confronto a lei, ma David la interrompe e la bacia. Dopo qualche bicchiere di troppo, Olivia ammette di essere andata via perché aveva paura e capisce che può usare la sua storia per il suo libro. Più tardi, Cyrus guarda a lungo Fitz dormire e poi lo sveglia per comunicargli che è costretto ad andarsene per via della morte di un suo cugino. Il giorno seguente, il Presidente riceve Lillian che alla fine deve interrompere la registrazione perché la sua sola presenza la sta sconvolgendo a livello emotivo. Fitz le propone di abbandonare il progetto e di accettare un suo invito a cena. David invece fa retromarcia e si chiama fuori dai giochi, ma Elizabeth gli rivela di aver ottenuto ciò che voleva. Intanto, Marcus (Cornelius Smith Jr.) supera il limite imposto da Huck (Guillermo Díaz) e scopre qualcosa di più sulla sua vita privata. Il libro di Mellie è pronto alle prime luci dell’alba ed Olivia decide di diffonderlo a tutti i giornalisti, senza aspettare editori e correttori. Il libro di Mellie è pronto alle prime luci dell’alba ed Olivia decide di diffonderlo a tutti i giornalisti, senza aspettare editori e correttori.

Cyrus continua la sua lotta per assicurarsi di avere un nuovo Presidente da sostenere. Incarica Tom di inscenare un’aggressione a Vargas in modo che risulti un eroe agli occhi della Nazione. Intanto, Abby ha qualche difficoltà con Fitz per via del suo rapporto con Lillian. L’assistente vorrebbe che seguisse dei precisi protocolli, mentre il Presidente vuole che lei stia fuori dalla sua vita privata. La minaccia di licenziamento diventa reale. Huck invece avvisa Olivia che ha perso di vista la missione. Rowan e Jake stanno di sicuro tramando qualcosa, ma Olivia non è disposta ad ammetterlo. Solo quando inizia a fare i diversi collegamenti, capisce che in realtà il Gladiatore ha ragione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori