Speciale Chi l’ha visto?/ Anticipazioni, video promo e diretta streaming: i casi di Romolo Epicoco e Tony Drago (puntata oggi, 27 luglio 2016)

- La Redazione

Speciale Chi l’ha visto?, Anticipazioni terza puntata di mercoledì 27 luglio 2016 in onda su Rai 3: le storie ancora irrisolte di Marianna Cendron e Tony Drago.

chi_visto_sciarelli_lapresse_R439
Chi l'ha visto? (Foto: LaPresse)

Stasera su Rai 3 alle 21.05 va in onda la terza puntata di “Speciale Chi l’ha visto?”, programma firmato da Federica Sciarelli e Goffredo De Pascale. Le storie che verranno ripercorse nel corso della serata sono quelle di Marianna Cendron, Houda Emma, ony Drago, Marisa Morchi e Romolo Epicoco. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere “Speciale Chi l’ha visto?” sintonizzandovi su Rai 3, potrete seguire il programma anche in diretta streaming sul sito di Rai.tv, cliccando qui.

Nella puntata di Speciale Chi l’ha visto? prevista per stasera – mercoledì 27 luglio 2016 – si tornerà anche a discutere della morte di Romolo Epicoco, ancora avvolta nel mistero: Romolo era un ex militare di 79 anni, che è stato ritrovato senza vita sulla spiaggia di San Foca l’11 aprile del 2014. Come si legge su lecceprima.it, a luglio dell’anno scorso la procura di Lecce aveva già archiviato il caso, ma in seguito la famiglia – insieme al legale De Mitri – ne aveva chiesto la riapertura, senza però ottenere l’esito sperato. Romolo Epicoco viveva a Cavallino insieme alla moglie e alla badante, e soffriva di diverse patologie: era stato congedato dalla Marina militare e prima di morire era stato visto dalla nipote alla fermata dell’autobus, con il quale aveva intenzione di recarsi a Castromediano. Non è ancora chiaro come in seguito sia arrivato fino alla spiaggia di San Foca: stasera il servizio realizzato da Paolo Zagari ripercorrerà tutte le tappe della vicenda.

Tra i servizi che vedremo stasera nella puntata di Speciale Chi l’ha visto? c’è anche quello realizzato da Paolo Fattori, dal titolo “Houda Emma: La bambina rapita”. La bambina sottrattà dal papà siriano è anche la protagonista del video promo realizzato per l’appuntamento di stasera. Il papà della piccola la fece sparire per cinque anni e oggi dice che la bambina sarebbe morte ad Aleppo in un bombardamento. La mamma però non crede a questa storia e la verità sembra tutta da chiarire. Tra bugie e ricatti il servizio di stasera cercherà di ripercorrere l’intricata vicenda del rapimento della piccola Houda Emma: clicca qui per vedere il video promo di Speciale Chi l’ha visto? di oggi, 27 luglio 2016.

Questa sera, mercoledì 27 luglio, alle 21.10 su Rai 3 va in onda il terzo e penultimo appuntamento con Speciale Chi l’ha visto?. Nella puntata Fabrizio Franceschelli nel servizio “Marianna Cendron: una ragazza di Paese” ripercorre le tappe della misteriosa scomparsa della ragazza: la diciottenne è svanita nel nulla una sera di febbraio del 2013, dopo aver  lasciato il ristorante di Castelfranco Veneto dove faceva la cuoca. I genitori continuano a ricercare la verità, riuscendo a non far archiviare il caso. Il racconto di “Houda Emma: La bambina rapita” è affidato a Paolo Fattori. Una bimba di pochi mesi rapita dal papà siriano che la fa sparire per cinque anni. Oggi l’uomo dice che è morta ad Aleppo, in un bombardamento. Emily De Cesare ripropone la storia Tony Drago. In una domenica di luglio di due anni fa il caporale Antonino Drago, in servizio presso la Caserma dei Lancieri di Montebello di Roma, viene trovato senza vita nel piazzale della caserma. Dopo due anni di indagini, oggi ci sono otto militari indagati.“Marisa Morchi: Le caramelle dell’assassino” è il racconto di Claudia Aldi. Un giorno la donna è stata ritrovata in un lago di sangue e qualcuno, l’assassino, le ha sparso intorno caramelle e messo sulla schiena una foto di quando era una ragazzina. Il caso è stato archiviato. Infine “Romolo Epicoco: La spiaggia del mistero” è la storia proposta da Paolo Zagari. Romolo, 79 anni, in congedo dalla Marina Militare, esce di casa e scompare. L’uomo viene ritrovato il giorno dopo in una spiaggia, a vari chilometri da casa: come è arrivato fin lì?     



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori