VEEP 5 / Anticipazioni del 6 e 13 luglio 2016: festa di Natale alla Casa Bianca

- La Redazione

Veep 5, anticipazioni di mercoledì 6 luglio 2016, Su Sky Atlantic in prima Tv assoluta. La banca di Baird sta per collassare, Dan supporta Jonah nella campagna; chi ha insultato Selina?

Veep_presidente_incompetente_r439_fb_new
Veep 5, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic

“Congressional Ball” è il titolo della puntata di Veep 5 che andrà in onda settimana prossima su Sky Atlantic. Nell’episodio che verrà trasmesso mercoledì 13 giugno 2016, il settimo di questa stagione, vedremo Selina alla ricerca di voti durante la festa di di Natale della Casa Bianca. Il suo staff sarà invece impegnato a stilare la lista “I 50 membri dello staff di D.C più fighi”. Nel frattempo Mike inizierà a considerare l’opportunità di iniziare a lavorare fuori dalla politica e Dan aiuterà Jonah con la preparazione del dibattito.

Nella seconda serata di oggi, mercoledì 6 luglio 2016, Sky Atlantic trasmetterà un nuovo episodio di Veep 5, in prima Tv assoluta. La puntata è la sesta e si intitola “C**tgate“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: è il giorno del Ringraziamento e Selina (Julia Louis-Dreyfus) decide di andare contro corrente, graziando due tacchini pasciuti che andranno in una fattoria. A causa della campagna in corso, Selina decide di non partecipare al pranzo del Ringraziamento che la figlia terra alla villa appena ereditata dalla nonna. Nel frattempo, Jonah (Timothy Simons) va a pranzo con la madre alla mensa della Casa Bianca e dopo ave notato che Dan (Reid Scott) è seduto al tavolo senza averne diritto, richiede che venga buttato fuori. Il giorno del Ringraziamento, lo staff stabilisce un incontro fra il Presidente e la delegatrice coreana e Selina decide di sottoporsi quindi ad un intervento di lifting al viso per presentarsi al meglio. Gary (Tony Hale) contesta ogni procedura del chirurgo, mentre Ben (Kevin Dunn) e Kent (Gary Cole) si ritrovano a dover gestire un’epidemia di salmonella che ha appena colpito la città. Tom (Hugh Laurie) invece chiede a Dan di seguirlo ad un pranzo importante, sottolineando che lavora in modo diverso rispetto al Presidente. Durante la conferenza stampa, Ben e Kent decidono di far parlare un medico che gestisca la crisi sul nascere. Subito dopo l’intervento, Selina si ritrova con due occhi neri, effetto collaterale del trattamento. Il piano di Ben e Kent di farla apparire in pubblico svanisce quindi nel giro di pochi secondi e decidono di far parlare il vice Presidente al suo posto. Doyle (Phil Reeves) si appella inizialmente al protocollo di sicurezza e rifiuta di sostituire Selina, ma Ben riesce a fare leva sui tasti giusti. L’epidemia intanto continua a diffondersi, tanto da uccidere uno dei deputati. Kent crede che in realtà sia un bene, dato che il suo voto sarebbe andato all’avversario. La soluzione rimane sempre Doyle, ma il vice pretende di vedere Selina per poter ricevere l’incarico direttamente da lei. Ne approfitta in realtà per chiederle di nominarlo come Segretario di Stato, facendole capire che è l’unico modo per ottenere il suo appoggio alle presidenziali. Intanto, la madre surrogata scelta da Mike (Matt Walsh) e la moglie ritorna sui propri passi e dopo aver rifiutato di aiutarli, decide invece di accettare il loro progetto. In base alla morte del deputato, la moglie decide di candidarsi in suo onore, mettendo di nuovo i bastoni fra le ruote allo staff del Presidente. Decidono di trovare un agnello sacrificale e Jeff (Peter MacNicol) decide quindi di puntare tutto su Jonah perché possa candidarsi al Congresso e sfidare la vedova Sherman.

Qualcuno pubblica un articolo su Selina, chiamandola con una brutta parola. Amy confessa a Mike di averlo fatto più di una volta. Intanto, il Presidente scopre che la banca di Baird sta per crollare e decide di risollevare la situazione. La campagna di Jonah inizia ad andare male, soprattutto quando aggredisce il gruppo scelto per il test sul suo spot. Dan decide di proporsi come suo manager per poter avere maggiore visibilità, sicuro di poterlo portare fino alla vittoria. Selina è tormentata dall’articolo sul proprio conto e decide di procedere con diversi licenziamenti, colpendo chi non l’ha protetta. Più tardi, incontra Catherine che vuole parlarle del loro rapporto, ma Selina viene interrotta da un nuovo problema. Salvare la banca di Baird sembra non essere la mossa vincente e Selina è costretta a pensare ad una soluzione in fretta. Nel frattempo, Dan si ritrova a dover gareggiare contro un manager di successo scelto da O’Brien. In più Jonah sembra mandare all’aria tutte le sue strategie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori