Ip Men: The final fight/ Su Cielo il film con Anthony Wong Chau-sang: il trailer della pellicola

- La Redazione

Ip Man – The Final Fight: su Cielo in prima serata va in onda, oggi, 19 gennaio 2017, il film che narra la storia del celebre maestro di arti marziali di Bruce Lee, ecco la trama

cielo_logo_R439
film prima serata

Cielo, invece, manderà la pellicola intitolata Ip Men-The final fight, visibile a partire dalle ore 21.15. Il film è l’ultimo di una lunga serie di pellicole dallo stesso titolo, tutte incentrate su Ip Men, un protagonista saggio e solitario, che in questo film inizia ad insegnare arti marziali ad Hong Kong. Come si evince dal trailer (cliccando qui) gli allievi possono imparare il Wing Chun, l’arte marziale più potente del mondo, che comprende una dinamica fisica e molta concentrazione mentale. Il Wing Chun serve per sconfiggere il male e per portare avanti una tradizione millenaria di sapienza. Il maestro Ip Men tiene lezione su uno dei tetti più alti di Hong Kong, preparando un esercito di allievi a schierarsi dalla parte dei più deboli, sperando che facciano un uso retto della propria potenza.

Cielo, oggi 19 gennaio 2017, propone Ip Man: The final fight, in prima serata alle 21.15. Si tratta di un film del 2013 diretto da Herman Yau (Sara, The untold story, Shock wave) ed interpretato da Anthony Wong Chau-sang (Hard boiled, The untold story, La mummia – La tomba dell’Imperatore Dragone), Gordon Lam (Z storm, Trivisa, Firestorm) e Janice Man (Cold War 2, Helios, Nessun Dorma). Vediamo la trama della pellicola.

Il film narra la storia di Ip Man (Anthony Wong Chau-sang), celebre artista marziale noto principalmente per essere stato il maestro di Bruce Lee. Ip Man: the final fight non riprende le fila della trama dei film precedenti (intitolati semplicemente Ip Man e Ip Man 2), ma narra una vicenda parallela e costituisce una sorta di reboot della saga. Torniamo infatti nel 1949, quando Ip Man si trasferisce ad Hong Kong. Sono anni economicamente difficili, in netto contrasto con il momento di benessere vissuto prima della guerra. L’anziano maestro rifiuta di aprire una sua scuola di arti marziali, ma l’insegnamento è tutta la sua vita e le circostanze lo porteranno a dare lezioni a dei giovani discepoli sul tetto di un edificio. Il film non segue un andamento lineare, ma si limita a mostrare alcuni momenti della vita del maestro, fino alla vecchiaia. Sullo sfondo, Hong Kong è scossa da tumulti e rivolte dovuti alla cattiva situazione economica. Ormai anziano e ritiratosi dai combattimenti, il maestro di Wing Chung intende dedicarsi solo all’insegnamento, ma dovrà tornare a combattere un’ultima volta per difendere l’onore della Triade.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori