Gwyneth Paltrow / I benefici delle uova di giada, tutto vero o è una bufala? (oggi, 20 gennaio 2017)

- La Redazione

Gwyneth Paltrow sponsorizza sul suo blog Goop le uova di giada, oggetti da inserire nella vagina per migliorare le prestazioni sessuali. Sarà una bufala? (oggi, 20 gennaio 2017) 

eggs-1320544_640
Uova nere

È un’attrice bravissima ma anche con delle idee che a volte potrebbero risultare un po’ strambe. L’ultima delle sue trovate la leggiamo sul suo blog, dove l’attrice sponsorizza delle uova di giada (che vende dal suo sito a 66 dollari l’una) da inserire nella vagina. Il motivo? Celo spiega proprio lei su Goop (questo il nome del suo blog): “Le uova di giada aiutano a coltivare l’energia sessuale, a potenziare l’orgasmo, a bilanciare il ciclo, a stimolare i riflessi delle pareti vaginali, prevengono il collasso uterino”. Secondo quanto si legge sempre sul blog di Gwyneth Paltrow, se gli ormoni non hanno nessun problema anche la pelle risulterà più tonica e luminosa, per il gioco dei benefici che si moltiplicano. Le uova di giada porterebbero via anche l’energia negativa dal corpo, apportando benefici oltre che al corpo anche all’umore della persona. Per leggere il post sulle uova di giada clicca qui.

Insomma, a leggere quanto c’è scritto sul blog di Gwyneth Paltrow sembra che queste uova di giada siano davvero miracolose. Ma sarà davvero così? Secondo quanto riporta il magazine Forbes in realtà non c’è nessuna conferma scientifica rispetto a quanto detto da Gwyneth Paltrow: l’uovo di giada sarebbe un normale uovo di giada, solo molto costoso visto il prezzo di 66 dollari. Ultimamente ricorrere alle uova di giada per migliorare le prestazioni sessuali è diventata una cosa molto in voga, soprattutto negli Stati Uniti d’America, tanto che sono molte le donne che stanno comprando gli oggetti sul web, anche se forse non dal costoso sito di Gwyneth Paltrow. Nonostante le uova di giada sembrano essere un must have adesso, soprattutto a New York, non c’è nessuna evidenza scientifica dei benefici che apporterebbero all’organismo: anche se, secondo Gwyneth Paltrow non è affatto così!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori