VICTOR ROS/ Anticipazioni puntata 4 gennaio 2016: Picorelli riuscirà a scagionare Victor?

- La Redazione

Victor Ros, anticipazioni puntata 4 gennaio 2016: “Le impronte del crimine”, parte 2. Victor è stato arrestato, ma sembra che Picorelli sia in grado di scagionarlo dalle accuse…

Foto-Mediaset_new
film

Nuovo appuntamento sul piccolo schermo di Canale 5 con Victor Ros, la miniserie di origine spagnola che – durante la pausa delle festività natalizie – ha preso il posto della soap americana Beautiful. Oggi, mercoledì 4 gennaio 2016, andrà in scena la seconda parte dell’ultimo episodio della prima stagione, intitolato “Le impronte del crimine”. Abbiamo visto che Victor si è cacciato nei guai: l’Ispettore è stato infatti ritrovato dai colleghi con le mani insanguinate a casa di Don Fernando, senza neanche un ricordo, e in capace di dare una spiegazione plausibile. I tre – Buendia, Carballo e Blazquez – hanno dovuto arrestarlo, anche se in seguito il protagonista è riuscito a liberarsi grazie ad una simulazione del suo vice, che gli ha consentito una via di fuga durante il trasporto. Il presidente Canovas, dopo essere venuto a conoscenza che dalla villa sono sparite tutte le prove relative all’attentato subito, non riesce a fidarsi di Victor, anzi. Ordina che gli venga inflitta una pena esemplare. Fortunatamente, in suo aiuto, è arrivato dall’Argentina Picorelli, un grande esperto che conosce e ha intenzione di insegnare in commissariato la tecnica delle impronte digitali: sarà proprio lui a portare nuove prove che confermino la totale innocenza di Ros. La storia avrà un lieto fine?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori