QUINTA COLONNA/ Anticipazioni puntata 30 ottobre: Paolo Del Debbio intervista Alessandro Di Battista

- Elisa Porcelluzzi

Quinta colonna, anticipazioni della puntata di oggi 30 ottobre: Paolo Del Debbio intervista Alessandro Di Battista, del Movimento 5 stelle. Appuntamento alle 21.15 su Rete 4.

paolo_del_debbio-quinta_colonna
Paolo Del Debbio conduce Quinta Colonna

Questa sera, lunedì 30 ottobre, alle 21.15 su Rete 4 va in onda un nuovo appuntamento con Quinta Colonna. Paolo Del Debbio apre la puntata ospitando in studio Alessandro Di Battista. Il rappresentante del Movimento 5 stelle parlerà della nuova legge elettorale, il Rosatellum Bis: “Mattarella deve stare molto attento a rifirmare una legge incostituzionale perché sarebbe il primo presidente ad aver firmato per due volte leggi elettorali illegali, incostituzionali e truffaldine. Ha già sbagliato una volta”, ha detto di Battista lo scorso 25 ottobre sul palco al Pantheon. Del Debbio e Di Battista parleranno anche delle polemiche tra il Movimento 5 Stelle e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi: “Quando un partito come i 5 Stelle sceglie la falsità come elemento chiave della propria proposta politica, sento il bisogno di reagire… definire il Movimento Cinque Stelle come un movimento basato sulla falsità non è un’accusa dura: è la fotografia della realtà”, ha detto la Boschi in una intervista a Democratica. Di Battista commenterà anche altri temi dell’attualità politica italiana.

PENSIONI, REFERENDUM AUTONIMIA E REGIONALI IN SICILIA

Dopo il faccia a faccia con Alessandro Di Battista, il dibattito in studio si concederà sul tema delle pensioni. Nella seconda parte, Quinta Colonna propone un focus sulle conseguenze dei referendum per l’autonomia in Lombardia e Veneto: “Il risultato in Lombardia e, soprattutto in Veneto non va minimizzato. Il messaggio è serio: si chiedono più autonomia e più efficienza, maggiore equità fiscale, lotta agli sprechi a livello centrale e periferico. Il modo corretto per affrontare il futuro, per me, non è solo la procedura ex art. 116 Costituzione come chiedono i governatori, anche quello dell’Emilia Romagna, ma prendere atto che in Italia esiste una gigantesca questione fiscale. Ridurre la pressione fiscale: questa è la vera priorità”, ha detto Matteo Renzi, l’indomani del voto al Corriere della Sera. Si parlerà anche del voto per le Regionali in Sicilia, previsto per domenica 5 novembre. Questa sera gli inviati di Quinta Colonna si collegano dalle piazze di Cantù (CO), Frosinone e Palermo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori