Leonardo Pieraccioni / Dal calcio in cul* al “comico” Renzi (La Vita in Diretta)

- Valentina Gambino

Leonardo Pieraccioni, ospite de La Vita in Diretta parlerà del nuovo film in lavorazione? Le ultime dichiarazioni del divertentissimo attore e regista toscano tanto amato.

Leonardo_Pieraccioni_1
La commedia in prima serata su Canale 5

Leonardo Pieraccioni, protagonista assoluto del cinema italiano, farà da cornice anche durante La Vita in Diretta, in onda anche oggi sull’ammiraglia di Casa Rai. Il regista e attore toscano, proprio di recente è stato “vittima” di un malinteso che ha infiammato la rete, ne parlerà anche in trasmissione? “Colleghi genitori, uniamoci! Se le nostre amorose e moderne spiegazioni sul vivere corretto sono accolte da pernacchie e risatine, risdoganiamo il vecchio e caro “calcio nel cul*” dei nostri nonni; non ha mai fatto male a nessuno, anzi!”, ha scritto su Facebook, scatenando le polemiche della rete di chi aveva frainteso la sua vivacissima ironia. Pieraccioni è molto social ed ama moltissimo esprimere sempre il suo punto di vista e prendere posizione con fermezza, specie su Facebook. Ed intanto, sta lavorando anche al nuovo film. Ecco cosa ha raccontato al Corriere.it, di recente: “Io ho un unico vero grande talento dove eccello ed è quello di non annoiarmi a non fare niente. Ogni due anni scrivo un film. Questa volta ne sono passati tre: c’era il tour nei teatri. Non so il titolo e non so quando esce. A Natale le sale sono sempre più affollate. Bisogna smarcarsi”.

Leonardo Pieraccioni ospite a La Vita in Diretta

Con molta probabilità, il regista toscano intervistato durante La Vita in Diretta, parlerà anche del nuovo film, attualmente in lavorazione. Sempre intervistato dal Corriere, la divertentissima stoccata a Matteo Renzi, che non sente più da quando era diventato sindaco di Firenze: “Ora è diventato un collega, si è esibito su più palchi con risultati eccezionali […] L’ho sempre detto: Renzi ha una marcia in più, non gli entra ma ce l’ha”. Alla fine della sua intervista con il Corriere, ha ironizzato sul suo personale sogno nel cassetto: “Essere come Biagio Antonacci: 25 chili in meno, canottiera bianca attillata e dire stasera sul palco di Fuoricinema “Ciao Milano” e iniziare a cantare”. Se amate la sua particolare ironia, non potete perdervi l’appuntamento con La Vita in Diretta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori