Vanessa Incontrada/ Le folli critiche sui chili di troppo: “Questa attenzione è offensiva per le donne!”

- Valentina Gambino

Vanessa Incontrada, la folle polemica sui chili di troppo che ebbe inizio sul palcoscenico di Zelig durante la prina gravidanza, ecco le dichiarazioni dell’attrice spagnola.

vanessa-incontrada-2003-film-getty-1217
film

Quando si fa il nome di Vanessa Incontrada, tutto si può pensare tranne che alle polemiche. Ed invece, l’attrice e conduttrice spagnola, in più di una occasione per le sue solari curve morbide è stata violentemente attaccata dal pubblico web, spietato come pochi altri al mondo. “Questa attenzione sui miei chili è folle e offensiva per le donne”, afferma la Incontrada ed ha proprio ragione. La scorsa estate, durante la conduzione dei Wind Music Awards al fianco dell’amico e collega Carlo Conti, la spagnola non aveva considerato i leoni da tastiera. Ecco perché, le sue curve sono state il principale argomento di conversazione delle serate musicali dell’ammiraglia di Casa Rai. “Sempre i chili. Solo i chili. Quanto scocciano e quante cattiverie”, ha raccontato intervistata dal Fatto Quotidiano. Questa triste polemica, ha portato quindi ad una riflessione sulle donne formose del passato: “Vogliamo parlare della Magnani, della Mangano o della Loren? Erano donne prosperose e osannate, mentre a me criticano il fondoschiena o il seno abbondante; ma se sono così, cosa ci devo fare? Devo finire sotto i ferri del chirurgo?”.

Vanessa Incontrada: tutto ebbe inizio con Zelig

La chirurgia estetica però, per Vanessa Incontrada non è assolutamente da considerare. Lei è una donna felice e realizzata che sa di esserlo. Mamma di Isal, di 8 anni, compagna felice di Rossano Laurini e professionalmente in pista sia al cinema (con la pellicola dal titolo “Non c’è campo”) che in televisione (presto con la fiction “Scomparsa”). Quando il lavoro non è serrante con in questo momento, le piace anche raggiungere la sua famiglia nella quiete di Follonica, Grosseto. Attualmente spiega, di essere riuscita a gestire le critiche pesanti, senza dare molto peso. In passato però, i commenti cattivi l’hanno fatta molto soffrire. Il “cambiamento” è arrivato sul palcoscenico di Zelig e la prima gravidanza: “Mi hanno rovinato un momento speciale che sognavo da quando ero ragazza. Tutti mi attaccavano per il mio cambiamento fisico, quando in quel momento lì avrei voluto più protezione. Avrei voluto essere abbracciata”, aveva confidato intervistata per Vanity Fair. Per fortuna, anche in quella occasione al suo fianco il compagno: “La felicità è sentirsi amata”, ha concluso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori