Loredana Bertè fuori da Sanremo 2018/ “Avrei dovuto cantare un brano di Biagio Antonacci”

Loredana Bertè fuori da Sanremo 2018, arriva la reazione della cantante di Bagnara Calabra dopo l’esclusione dal Festival: “Avrei dovuto cantare un brano di Biagio Antonacci”

maria_de_filippi_loredana_berte_amici_cs_2017
Loredana Bertè a Elisa 20 anni in ogni istante

Loredana Bertè fuori da Sanremo 2018, innescata la polemica. Venerdì 15 dicembre 2017 sono stati rivelati i nomi dei venti cantanti Big in concorso al celebre Festival della canzone italiana e c’era grande attesa su ritorni illustri e reunion. Tra le presenze più accreditate quella di Loredana Bertè, assente sul Palco dell’Ariston dal 2012 (in coppia con Gigi D’Alessio con il brano “Respirare”) e pronta a nuovi progetti musicali. Venerdì sera però la doccia gelata: l’artista di Bagnara Calabra non rientra nell’elenco dei venti Big selezionati dal direttore artistico Claudio Baglioni. Un’esclusione che ha sorpreso il mondo della musica e i fans della “Regina del Rock italiano”. Dopo tre giorni di silenzio, la Bertè ha voluto dire la sua sulla situazione spiegando i motivi della sua assenza: una circostanza dovuta al rifiuto della cantante ad esibirsi con un brano presentato da Biagio Antonacci come autore, mentre lei si era candidata ufficialmente con un’altra canzone.

LOREDANA BERTE’, “SONO MOLTO AMAREGGIATA”

Tramite il suo profilo Facebook, Loredana Bertè ha commentato amaramente: “Siamo “Ufficialmente dispersi”! “Sul palco sono rose e fiori, dietro le quinte è guerra grande”… Sono molto amareggiata”. Prosegue la cantante calabrese: “Mi sono attenuta al regolamento del Festival di Sanremo presentando, tramite i canali ufficiali, nei tempi e nei modi richiesti, un pezzo al quale credevamo molto”. Un fulmine a ciel sereno per l’artista, che ha ripercorso le tappe delle ultime settimane e spiegando con chiarezza la vicenda: “Il giorno prima della comunicazione dei nomi dei big in gara ARRIVA LA DOCCIA FREDDA: sono stata contattata dal portavoce del direttore artistico, il quale mi ha proposto una canzone di Biagio che era pervenuta alla commissione. Avrei dovuto provinarla in poche ore… ascoltarla, impararla, registrarla. Tra l’altro quel pezzo già mi era stato proposto da Biagio stesso qualche settimana prima ed io gentilmente avevo declinato, spiegandogli che già avevo fatto la mia candidatura ufficiale”. Loredana Bertè ha scelto di proseguire sulla sua strada: Alla fine ho deciso di restare fedele alla mia scelta artistica, sicura che avrei dovuto rinunciare al festival”. Una esclusione dolorosa, ma razionale: “Mi spiace per il mio pubblico che aspettava di rivedermi su quel palco, ma ho preferito essere fuori da Sanremo e non tradire il mio mondo artistico piuttosto che essere in gara con qualcosa che non mi somigliava”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori