Fausto Brizzi e Weinstein/ Molestie, video Asia Argento: “Verranno fuori tanti altri casi” (Le Iene)

- Silvana Palazzo

Fausto Brizzi e Harvey Weinstein, lo scandalo molestie a Le Iene. Asia Argento e le “differenze”: perché in Italia non c’è solidarietà per le vittime? Il servizio di Dino Giarrusso

asia_argento_molestie_iene
Fausto Brizzi e Harvey Weinstein

«Non capisco perché in Italia si creda al criminale e non alla vittima». A parlare è Asia Argento, intervistata da Le Iene Show in merito agli scandali delle molestie sessuali che hanno travolto lo star system americano e il mondo dello spettacolo italiano. Negli Stati Uniti c’è stata grande solidarietà per le donne che hanno accusato Harvey Weinstein, in Italia invece molte attrici famose sono rimaste in silenzio e altre invece hanno difeso Fausto Brizzi. «La donna è molto sola quando subisce una violenza. Se il manager dice di non fare nulla, è chiaro che non verrà mai fuori niente», ha dichiarato l’attrice. La figlia di Dario Argento è pronta a dare coraggio alle donne italiane che hanno denunciato Fausto Brizzi, anche perché ritiene che non ci sia solo lui. «Ce ne sono tantissimi in Italia. Questa è una vera e proprio rivoluzione femminile. Il vaso è stato aperto uscirà tantissima merda e le donne attrici che non hanno parlato si ritroveranno ad essere dalla parte sbagliata. In questo momento ce ne sono molti che hanno paura, stanno contattando i loro avvocati. Verrà fuori altro, e loro lo sanno», ha dichiarato a Le Iene. (agg. di Silvana Palazzo)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori