GIULIA BRANDI/ Vince la Mystery, ma finisce al Pressure: sarà più fortunata stasera? (MasterChef Italia 6, Ed.2017 settima puntata 2 febbraio)

- La Redazione

Giulia Brandi, la concorrente ha vinto la Mystery Box ma è finita al Pressure Test: sarà più fortunata stasera? (MasterChef Italia 6, Ed.2017 settima puntata oggi 2 febbraio)

Masterchef_6_concorrenti_comunicato
MasterChef Italia

Giulia Brandi è una delle concorrenti di MasterChef Italia 6 e tornerà sul piccolo schermo di Sky Uno stasera, 2 febbraio, per il settimo appuntamento. La settimana scorsa ha continuato a brillare: andiamo a vedere che cosa è successo. Giulia ha dato dimostrazione di essere un’aspirante chef dalle mille doti: ancora una volta è riuscita a strabiliare giudici e colleghi, vincendo la prima prova, la Mistery Box. In questa fase, tutti i concorrenti hanno davanti a sè una serie di ingredienti tra cui ostriche, l’alga salicornia, ricci di mare, sedano rapa, agretti, ceci in ammollo, parmigiano reggiano, fichi e noci di Macadamia: nella scatola misteriosa, è celato l’elettrodomestico con cui non potranno cucinare, il frullatore ad immersione. La prova sta proprio nel realizzare un piatto senza dover preparare creme o salse di accompagnamento liquide, ma servirsi solamente delle proprie energie manuali per ottenere un certo tipo di consistenza: Giulia, con il suo piatto intitolato ‘zuppetta unconvetional’, si guadagna non solo la rosa delle tre ricette migliori, ma addirittura il primo posto come preparazione migliore. Si tratta di una base ottenuta con i ceci su cui è appoggiata l’ostrica, unita ad una millefoglie di ricci di mare, agretti e noci, il tutto impreziosito da un fico caramellato: il fatto di avere utilizzato tutti gli ingredienti, ben dieci, le fa acquistare un valore aggiunto per impegno e complessità del piatto. Nell’Invention, Giulia ha la possibilità di godere di molteplici vantaggi: l’ospite illustre della puntata è il pasticcere Iginio Massari, temutissimo per la severità con cui si approccia agli allievi e per la precisione che esige nelle realizzazioni. Con questo eccelso cuoco, non v’è alcun dubbio, gli aspiranti chef hanno il compito di preparare un dolce, in particolare una montagna composta da 50 profiterole, farciti da crema chantilly, conditi con una ganache di cioccolato. Giulia, oltre ad avere la spesa pronta e godere dei consigli del Massari, ha la possibilità di svantaggiare tre dei suoi compagni, che dovranno realizzare la piramide su una base più ristretta: nell’occhio del mirino cadono Mariangela, Barbara e Michele Pirozzi. Giulia, purtroppo, non riesce a replicare il successo della prima prova e i suoi bignè risultano con una ganache di cioccolato troppo solida e una crema pasticcera non ben fluida: nonostante questi intoppi, la peggiore della Invention Test è Barbara, ed è la concorrente che deve lasciare la cucina di MasterChef. Nella prova in esterna, Giulia viene scelta da Cristina a far parte della squadra blu, e la concorrente e il suo gruppo devono preparare un pranzo per persone non vedenti, realizzando delle vere e proprie sensazioni tra cui l’armonia, il contrasto dei gusti, la freschezza e l’esplosione del sapore in bocca: la squadra di Giulia perde, e la concorrente si ritrova a dover affrontare la Pressure, con una prova a staffetta dove gareggia in trio con Cristina e Roberto. Grazie ad una pasta fatta in casa a regola d’arte, Giulia è salva e può salire in balconata.

Tanti sono i lati divertenti di questa giovane ragazza romagnola, Giulia Brandi, che fa sempre ridere gli chef con i suoi aneddoti comici: nell’ultima puntata ha confessato di aver qualche difficoltà nel cucinare il pesce a causa di un’indigestione subita in giovane età, durante una vacanza in Slovenia con i genitori. I quindici astici mangiati avidamente con gli spaghetti, solleticano un simpatico e sempre irriverente Joe Bastianich, che si complimenta con Giulia di essere una donna che ama il cibo e quindi sensuale! Nella prossima puntata di MasterChef Italia 6, in programma stasera, Giulia dovrà confrontarsi con lo chef giapponese Masaharu Morimoto, e cimentarsi in sapori dal gusto orientale: gli appassionati della concorrente si aspettano che sappia districarsi tra riso, noodles e bacchette di legno, con la stessa facilità con cui sa impastare e fare le tagliatelle. Il Sol Levante e la Romagna in una sola guerriera!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori