VALERIO BRASCHI/ Il grintoso diciottenne darà il meglio cimentandosi nella cucina fusion? (MasterChef Italia 6, Ed. 2017, settima puntata 2 febbraio)

- La Redazione

Valerio Braschi è tra i concorrenti che si sfideranno nella nuova puntata del cooking show: darà il suo meglio con la cucina fusion? (MasterChef italia 6, settima puntata 2 febbraio)

Masterchef_6_Giudici_Concorrenti_comunicato
MasterChef Italia 6

Puntata giocata un pizzico in sordina per Valerio Braschi, il diciottenne romagnolo in gara a MasterChef Italia 6: nell’ultimo appuntamento con il cooking show di Sky Uno il giovane non ha brillato particolarmente come al solito, sia nella Mistery Box che nell’Invention Test. Nella prima prova, il giovane doveva preparare un piatto utilizzando alcuni ingredienti come ostriche, sedano rapa, ceci ammollati nell’acqua, alga salicornia, riccio di mare, parmigiano reggiano, fichi e noci di Macadamia. La peculiarità dell’impresa e’ quella di realizzare la ricetta senza l’ausilio di uno degli elettrodomestici più usati in cucina, il frullatore ad immersione. Valerio ha tentato di friggere l’ostrica con l’impanatura di noci di Macadamia, ma il risultato non è stato dei migliori e il giudice Joe Bastianich gli ha consigliato di cambiare strategia. Nell’Invention Test, la prova consisteva nel cucinare un dolce al cospetto dell’illustre mastro pasticcere Iginio Massari: Valerio ha confezionato una piramide di profiteroles dalla pasta choux molto ben realizzata, ripieni di crema chantilly e conditi da una salsa di cioccolato fondente. Nella prova in esterna, Valerio Braschi si è ritrovato nella squadra rossa capitanata da Michele Pirozzi: le due brigate si sono date battglia a Milano, ospiti di una celebre associazione per persone non vedenti. La missione era quella di cucinare una cena realizzando un antipasto ricco di freschezza e un secondo piatto capace di sprigionare i contrasti nel gusto: grazie ad un aperitivo con avocado, scampo e melone e a una seppia su un piatto di patate viola schiacciate, la squadra rossa si è aggiudicata la prova: Valerio e compagni hanno potuto salire in balconata, evitando il durissimo Pressure Test.

Valerio Braschi dimostra in ogni puntata di sapersi destreggiare con vari tipi di alimenti, e di possedere una sorta di empatia col cibo: nell’ultima puntata si è cimentato con l’impanatura e la frittura dell’ostrica, avvolta nella noce di Macadamia, un azzardo particolare che ha dimostrato la sua voglia di osare e sperimentare. Nella prova in esterna ha messo in risalto ancora una volta quelle che sembrano essere le sue qualità predominanti: Valerio è sempre molto collaborativo, gregario e volenteroso. Il giovane ha dato un grande contributo alla vittoria delle sua squadra e anche questa volta ha confermato di essere sempre un valido elemento per la brigata.

Nella prossima puntata di Masterchef Italia 6, Valerio Braschi potrà esprimersi al meglio grazie alla presenza in studio del noto chef giapponese Morimoto; gli appassionati del programma conoscono infatti quanto Valerio sia amante delle ricette fusion, delle cotture particolari del pesce e di tutti gli ingredienti provenienti dal Sol Levante. La sua creatività sarà stimolata al punto giusto per fargli guadagnare l’accesso alla puntata successiva?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori