UNA VITA / Anticipazioni puntata 22 febbraio: Don Venancio nel mirino di Mauro, sposerà la sua giovane “amica”?

- La Redazione

Anticipazioni Una vita, puntata 22 febbraio: Cayetana è furiosa con i domestici a causa dell’intervista da loro rilasciata e decide di licenziarli tutti, come Casilda aveva temuto.

Una_VitaR439_new
Una vita

Sebbene il cuore di Mauro batta già per Teresa, nella puntata di Una vita di domani sarà evidente come l’uomo intenda mantenere l’impegno preso con Humilidad. Le sorti della sua fidanzata lo preoccuperanno particolarmente, soprattutto dopo avere scoperto che il padre di lei le ha rubato i soldi che lo stesso Mauro le aveva consegnato. Don Venancio sarà un uomo freddo e crudele, interessato solo al denaro, tanto da passare sopra ai sentimenti della figlia per raggiungere i suoi obiettivi. Proprio per questo Mauro deciderà di affrontarlo, rivelandogli di avere scoperto le sue reali intenzioni e intimandogli di non azzardarsi a comportarsi più in quel modo. Otterrà i risultati sperati? In attesa di scoprirlo, San Emeterio sarà costretto ad impegnarsi al massimo per recuperare il denaro di cui Humilidad avrà bisogno, tanto da chiedere a Teresa di pagarlo per le indagini relative alla sua vera identità.

Le indagini relative al passato di Teresa e Cayetana arriveranno domani a Una vita ad un punto molto importante, soprattutto grazie al ricatto di Mauro nei confronti di Peirò. Grazie ad un importante segreto di quest’ultimo, San Emeterio scoprirà l’esistenza di un misterioso fascicolo riguardante la Sotelo Ruz che, se scoperto, potrebbe causarle una serie infinita di problemi. Di fronte ad una simile possibilità, sia Mauro che Teresa cominceranno a pensare che le indagini siano giunte ad un punto decisivo e che molto presto per loro non ci sia più motivo di incontro. I sentimenti di entrambi dovranno quindi essere definitivamente accantonati e Mauro non rischierà più di tradire Humilidad, come lui stesso aveva temuto fino a qualche giorno prima. Ma siamo davvero certi che il poliziotto riuscirà a mantenere la promessa da lui fatta a se stesso? O l’amore verso Teresa sarà troppo forte per essere fermato?

La puntata di Una vita di domani sancirà un momento particolarmente triste per gli abitanti di Acacias 38, soprattutto per chi aveva sempre creduto nella buona fede di Lourdes. La caduta dalle scale di qualche giorno fa le è risultata fatale e la dark lady è spirata davanti al marito e a Trini. Arriverà quindi il momento della veglia funebre, alla quale però deciderà di non partecipare Maria Luisa, ancora troppo arrabbiata con la madre per averla tradita nel modo peggiore possibile. Anche Trini deciderà di non fare parte del gruppo, per evitare di alimentare ulteriori pettegolezzi ad una vicenda già particolarmente intricata. Ci saranno invece le pettegole del palazzo, a partire da Susana e Cayetana, che avevano stretto amicizia con la moglie di Ramon. Le ragioni del decesso di Lourdes verranno chiarite o i Palacios decideranno di mantenere il segreto? Anche se in maniera tragica, questa vicenda può dirsi definitivamente conclusa: Trini e Ramon decideranno di recuperare il tempo perduto?

Stanno per arrivare tempi davvero difficili per i domestici di Acacias 38 che nella puntata di Una vita di domani saranno chiamati ad apprendere la peggiore notizia che avrebbero mai voluto sentire. Sarà Cayetana a proporre ai proprietari degli altri appartamenti di incontrarsi con la massima urgenza per capire cosa fare dopo che l’intervista rilasciata alle cameriere è diventata di dominio pubblico. In essa, infatti, Quiroga ha travisato i fatti, facendo credere che le domestiche siano vittime di soprusi da parte dei loro parenti. Sarà Cayetana a guidare la discussione con i propri vicini e a proporre loro di licenziare Casilda, Lolita e tutte le colleghe immediatamente. Saranno in molti a dirsi contrari di fronte ad un passo tanto duro nei loro confronti, ma alla fine Cayetana avrà di nuovo la meglio: tutti saranno licenziati, a partire dalle cameriere ma anche il portinaio e tutti coloro che lavoreranno nel palazzo. Sarà finita davvero qui per tutte le simpatiche dipendenti di Acacias 38.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori