MASTERCHEF USA 7/ Anticipazioni puntata 28 febbraio 2017: i concorrenti alle prese con i dessert e le aragoste

MasterChef USA 7, anticipazioni puntata 28 febbraio 2017: i concorrenti dovranno cucinare un desserts, la sfida poi si sposterà sulle aragoste. Chi è capace di cucinarle da vive?

28.02.2017 - La Redazione
MasterChef_USA_Gordon_Ramsay_r439
MasterChef USA 7

Continuano le sfide ai fornelli sul piccolo schermo di Cielo: stasera, martedì 28 febbraio 2017, andranno in scena il quinto e il sesto episodio della settima stagione di MasterChef USA, che vede in giuria Gordon Ramsay e Christina Tosi. Sono in totale 17 gli sfidanti ancora in gara, è più tardi dovranno confrontarsi con una nuova Mystery Box, la seconda dell’edizione. Gli ingredienti della prova verranno scelti da un’ospite molto speciale, la vincitrice della sesta edizione del cooking talent Claudia Sandoval: ma non sarà l’unica sorpresa per gli aspiranti chef ancora in gara, dal momento che tutti saranno chiamati a cucinare alla presenza del texano Aaron Sanchez. Il migliore potrà guadagnarsi l’immunità durante l’Elimination Test a venire. Dopo i sapori messicani, i concorrenti di MasterChef USA dovranno cimentarsi con una delle sfide più temute all’interno del programma: quella dedicata ai desserts. Al termine conosceremo il primo eliminato della serata: a chi toccherà togliersi il tanto agognato grembiule?

Al centro del sesto episodio di MasterChef USA 7 ci saranno le aragoste: i concorrenti del cooking talent avranno solo venti minuti a disposizione per prenderne e cuocerne una viva. Gordon Ramsay terrà prima una breve lezione per illustrare la tecnica, ma solo uno degli aspiranti chef potrà dire di aver fatto il lavoro migliore. I peggiori dovranno invece andare incontro ad un Elimination Test che rimarrà sul tema: consisterà nel realizzare la celebre ricetta dei tortellini di aragosta di chef Ramsay. Ancora una volta il giudice sarà in prima linea per spiegare la sfida a venire, e pronto per proclamare il secondo eliminato della serata. A chi toccherà?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori