CHICAGO MED 2 / Anticipazioni e video promo del 22 marzo 2017: un’epidemia mette a rischio medici e pazienti

Chicago Med 2, anticipazioni del 22 marzo 2017, su Premium Stories in prima Tv assoluta. L’ospedale viene colpito da un’epidemia e Natalie e Will dovranno chiedere l’aiuto di Robin. 

22.03.2017 - Morgan K. Barraco
chicagomed_01_facebook_2017
Chicago Med 2, le anticipazioni

La vera protagonista della puntata di Chicago Med 2 in onda stasera su Premium Stories è un’epidemia, come ci viene mostrato nel video promo. I medici rischieranno all’inizio di sottovalutarla e ciò potrebbe esporre al contagio ben tre milioni di persone. Anche solo un piccolo errore può essere fatale e i medici di Chicago dovranno fare il loro meglio per salvare tutte le vite, comprese le loro. In particolare a occuparsi dei casi di questa rara infezione darà la figlia del Dr. Charles entrata a far parte del dipartimento di malattie infettive. Clicca qui per vedere il video promo di Chicago Med 2×04. (Aggiornamento di Linda Irico)

Nella prima serata di oggi, mercoledì 22 marzo 2017, Premium Stories trasmetterà un nuovo episodio di Chicago Med 2, in prima Tv assoluta. Sarà il quarto, dal titolo “Custode di mio fratello“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Rhodes (Colin Donnell) prende in carico un paziente di mezza età, che è caduto dalle scale e si è rotto una gamba in seguito ad un ictus. Intanto, Maggie (Marlyne Barrett) diventa testimone di un incidente d’auto e soccorre la donna che si trova al volante. Jeff (Jeff Hephner) e Natalie (Torrey DeVitto), invece hanno a che fare con un paziente straniero che non parla la loro lingua e che non sa dire quali sono i suoi sintomi. Dopo una notte insonne, Sarah (Rachel DiPillo) e Charles (Oliver Platt) aiutano Choi (Brian Tee) con una paziente incinta, che però non ha nessun bambino nel ventre. Concludono quindi che l’obbiettivo principale sia capire perché la donna vuole così tanto una gravidanza. Più tardi, Maggie si accorge dello sguardo che Natalie ha verso Jeff e la spinge a seguire ciò che sente. Una volta arrivati i test, Maggie e Will scoprono che Denise (Alexandra Grey), la loro paziente e parente dell’infermiera, è affetta da un tumore all’occhio che le crea dei forti problemi alla vista. Dopo aver già accordato l’intervento con la moglie del suo paziente, Rhodes viene convocato da Latham (Ato Essandoh), che non è felice di sapere della sua iniziativa. Charles invece decide di rivelare la verità alla paziente di Choi, ma non fa altro che provocare una crisi di nervi nella donna. Lo psichiatra accetta poi di rilasciarla, ma Sarah cerca di fare ogni cosa per impedire il ricovero. La specializzanda non vorrebbe arrendersi, ma Charles rimane perplesso dal suo comportamento e crede che sia dovuto all’assenza di sonno. Nel frattempo, Will scopre che Denise è in realtà una transessuale e che il tumore è alla prostata. Affronta Maggie perché non gli ha detto nulla, ma poi comprende quanto possa essere stato difficile. Più tardi, Denise e Will entreranno di nuovo in contrasto, ma la lite si sposterà poi dalla donna a Maggie. Le due hanno infatti alcuni rancori legati al passato ancora da risolvere. Sarah, invece, sceglierà di raggiungere la paziente e chiarirle perché ha voluto agire in quel modo, nel tentativo di farla comprendere che ora dovrebbe iniziare a curarsi. E’ sicura comunque di aver usato dei modi non troppo affini con la sua professione, che le è stata proposta per un motivo che ancora non comprende. Rhodes invece si imbatte in Sharon, che avrà molto da ridire riguardo alla sua iniziativa di voler agire senza il supporto del primario. Il chirurgo ammetterà le sue colpe, ma Sharon è intenzionata a fargli comprendere quale sia il suo posto da occupare. Dopo aver combattuto a lungo, anche contro se stessa, Maggie finalmente perdonerà Denise per il dolore che involontariamente le ha causato.

Choi assume il caso di un paziente anziano che ha bisogno di un intervento chirurgico, ma il figlio si rifiuta di farlo, seguendo le istruzioni precedenti del genitore. Intanto, Natalie e Will hanno a che fare con un’epidemia che si è diffuso a più pazienti e che mette in crisi l’ospedale. Sarah e Charles trattano invece un paziente in astinenza di eroina che ha una madre prepotente. Si scoprirà in seguito che si tratta della sua protettrice e che fa parte di un traffico di prostituzione. La figlia di Charles, Robin, diventa inoltre parte dello staff di Epidemiologia e si occuperà del crescendo di malattie virali che stanno cercando di gestire Will e Natalie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori