TROY/ Diretta streaming e curiosità del film epico con Brad Pitt e Eric Bana su Rete 4

- Alessandra Pavone

Troy, il film in onda su Rete 4, in prima serata martedì 25 aprile 2017. Nel cast: Brad Pitt, Eric Bana, Orlando Bloom, Diane Kruger. La trama

mediaset_logo
Mediaset

Troy, l’epico film che riprende le vicende dell’Iliade, è tornato questa sera in onda su Rete 4 con Brad Pitt nei panni del mitico Achille. Intorno a questo film ci sono numerose curiosità che probabilmente in molti non conoscono, come il fatto che l’avvincente duello tra Achille (Brad Pitt) ed Ettore (Eric Bana) è stato girato senza controfigure. ma non è tutto perchè i due attore decisero che ad ogni colpo involontario corrispondeva una scommessa in denaro: cinquanta dollari per i colpi più leggeri, cento per quelli più pesanti e dolorosi. La scommessa si concluse con Brad Pitt pagò Bana con ben 750 dollari mentre l’altro non sborsò nemmeno un centesimo. Ma non furono le uniche difficoltà per Brad Pitt: l’attore dovette infatti smettere di fumare e allenarsi per ben 6 mesi per ottenere il fisico tonico e muscoloso che vediamo nel film.

È il film che Rete 4 manderà in onda oggi, martedì 25 aprile 2017, in prima serata dalle 21.15. Il colossal epico del 2004 è stato diretto da Wolfgang Petersen, che si è liberamente ispirato al poema Iliade di Omero. Presentato fuori concorso al 57º Festival di Cannes, il film costò circa 180.000.000 di dollari e ne ha incassati 497.409.852 a livello internazionale. La pellicola ottenne una sola nomination agli Oscar 2005, quella per i Migliori Costumi. Ai Teen Choice Award del 2004 Brad Pitt vince invece il premio come Miglior attore di film drammatico/d’azione/avventura grazie alla sua interpretazione in questa pellicola. Il trailer ci presenta Paride, figlio di Priamo, re di Troia. Il giovane uomo rapisce Elena, moglie di Menelao di Sparta, di cui si è innamorato e la porta con sè a casa, generando una guerra. La fuga dei due amanti spingerà infatti gli spartani a dichiarare guerra ai troiani. Tra gli assedianti che cercano di superare le alte mura di Troia c’è anche Anchille, un guerriero creduto quasi immortale. Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Troy sintonizzandovi su Rete 4, potrete seguire la pellicola anche in diretta streaming sul sito di Mediaset, effettuando il login qui. Il trailer della pellicola potete invece vederlo cliccando qui.

Il film Troy ha ottenuto un ottimo riscontro per quanto concerne gli incassi dei botteghini con quasi 500 milioni di dollari nel mondo, il che ha permesso di inserirlo nella lista dei 150 migliori successi di sempre nella storia del cinema. Il film ha ottenuto inoltre la Nomination ai Premi Oscar per i Migliori Costumi a Bob Ringwood ed un’altra ampia serie di riconoscimenti. Ci sono infine, una serie di differenze tra il poema di Omero e quanto presentato nel film a partire dall’assoluta mancanza da parte delle divinità che nell’Iliade fanno la loro comparsa sul campo di battaglia. Inoltre, c’è da sottolineare come Aiace nel film venga presentato semplicemente come un amico di Achille mentre nel poema greco si parla di un grado di parentela piuttosto stretto e per la precisione i due sono cugini di primo grado.

Stasera Rete 4 manderà in onda il film del 2004 Troy. La pellicola con Brad Pitt protagonista, nel ruolo di Achille, è stata diretta da Wolfgang Petersen che ha tratto ispirazione dall’Iliade di Omero. Il regista tedesco classe 1941 è diventato famoso quando ha iniziato a scrivere e dirigere film in America. Questo arriva nel 1984 a fronte di una produzione di più paesi per la realizzazione de La storia infinita. Sicuramente Troy è uno dei suoi film più bello, ma sono diversi altre le pellicole che hanno avuto un successo commerciale tra cui Virus letale, Air Force One e La tempesta perfetta. Il suo ultimo lavoro invece risale al 2006 ed è Poseidon. Da quel momento il regista non ha più girato alcuna pellicola e sono in molti quelli che aspettano un suo ritorno sui grandi schermi. (agg. di Matteo Fantozzi)

La prima serata di Rete 4 in questo martedì 25 aprile offre ai propri telespettatori un grande appuntamento con il mondo del cinema kolossal, mettendo in onda a partire dalle ore 21,15 il film di genere storico – epico Troy. Una pellicola del 2004 frutto di una coproduzione tra Stati Uniti, Gran Bretagna e Malta prodotto dalla casa cinematografica Warner Bros Pictures con la collaborazione della Helena Productions, della Latina Pictures, della Plan B Entertainment e tante altre. La regia è di Wolfgang Petersen, il soggetto è stato ovviamente tratto dall’Iliade di Omero mentre l’adattamento della sceneggiatura è stato curato da David Benioff. Il montaggio è stato realizzato da Peter Honess, la fotografia è stata curata da Roger Pratt, le musiche della colonna sonora sono state scritte da James Horner mentre la scenografiaè frutto del lavoro di Nigel Phelps. Nel cast tanti nomi di Hollywood come Brad Pitt, Eric Bana, Orlando Bloom, Diane Kruger, Peter O’Toole, Brendan Gleeson e tanti altri ancora. 

Il film è ambientato nell’antica Grecia e narra la storia extraconiugale tra il principe di Troia, Paride (Orlando Bloom) e la regina di Sparta Elena (Diane Kruger), la cui tormentata e passionale relazione diede vita a quella disastrosa guerra che portò alla fine di tutta un’intera civiltà. Paride, infatti, innamoratosi perdutamente di Elena decide di portarla via a suo marito nonché re di Sparta, Menelao compiendo però un vero e proprio affronto verso tutta la famiglia di Menelao. In particolar modo ad essere risentito del gesto è soprattutto il fratello di Menelao, ed ossia Agamennone (Brian Cox) che a quei tempi era il potente ed indiscusso sovrano di Micene. Così senza perdere tempo Agamennone decide di chiamare a raccolta tutti i sovrani della Grecia per decidere insieme il modo migliore per punire Paride e di conseguenza Troia per l’enorme oltraggio subito. Nello specifico però è chiaro fin da subito che in realtà Agamennone è più interessato a espandere i propri confini che a difendere in qualche modo l’onore della sua famiglia. Il sovrano di Micene infatti ha la bramosia di voler non solo conquistare Troia ma anche riuscire ad ottenere il controllo sull’Egeo in modo tale da poter assicurarsi una certa supremazia e pieni poteri in un impero che è già di per sé molto vasto. Troia è governata da Priamo con al fianco il principe Ettore (Eric Bana) che si occupa della gestione e della difesa della città che possiede il requisito di non essere mai stata espugnata soprattutto anche grazie alle alte mura di cui è circondata. Tuttavia però esiste un solo uomo che potrebbe espugnare la città, si tratta del guerriero greco Achille (Brad Pitt) che aveva l’onere e l’onore di essere il più forte in vita e che avrebbe potuto determinare la vittoria o la sconfitta di Troia lasciando per sempre il suo segno nella storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori