APB/ Anticipazioni del 4 aprile 2017: chi cospira contro Gideon?

- Morgan K. Barraco

APB, anticipazioni del 4 aprile 2017, in prima Tv assoluta su Fox. Gideon ascolta una conversazione segreta allarmante; il figlio della Murphy aiuta l’APB in una situazione spinosa. 

apb_01_facebook_2017
Apb, in prima Tv assoluta su Fox

Nella seconda serata di oggi, martedì 4 aprile 2017, la Fox trasmetterà un nuovo episodio di APB, in prima Tv assoluta. Sarà il secondo, dal titolo “Questioni personali“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati: l’ingegnere miliardario Gideon Reeves (Justin Kirk) è nel pieno della sua ascesa economica. Una sera, mentre si trova in compagnia dell’amico d’infanzia Sully, assistono ad una rapina in un market. La situazione precipita ed il rapinatore uccide Sully, riuscendo a fuggire indisturbato. La Polizia sembra avere le mani legate, soprattutto per l’impossibilità di risalire al colpevole senza alcun elemento. Durante un incontro con i vertici, Gideon manifesta la volontà di trovare il responsabile dell’omicidio con le sue sole forze, ma richiede che gli venga ceduto il 13° Distretto. Intende infatti implementarlo con le nuove tecnologie, in modo da contrastare il crescendo di criminalità organizzata che ha colpito la città. Alla prima riunione con i poliziotti, annunca inoltre l’introduzione di una App che possa metterli in collegamento con i cittadini in difficoltà. Ogni volta, infatti, che viene individuato un crimine, si potrà comunicare il reato tramite App ed ottenere l’intervento immediato delela autorità. Per riuscire a gestire le operazioni sul campo, Gideon si affida ad alcuni poliziotti di sua fiducia, fra cui anche Theresa Murphy (Natalie Martinez). Durante una delle prime ronde, anche se la Polizia riesce a trovare un criminale segnalato per l’omicidio di un importante funzionario, l’uomo riesce a fuggire. Gideon tuttavia riesce a controllarlo con un drone ed a guidare la squadra nell’inseguimento. Nonostante il suo intervento, uno dei poliziotti entra nel palazzo per seguire il malvivente e viene ucciso. Ada Hamilton (Caitlin Stasey) cerca di rissollevarlo, ma in quel momento il Sindaco fa prelevare Gideon con la forza da alcuni suoi uomini per incontrarlo in gran segreto. Visto il suo fallimento, gli suggerisce di ritirarsi dalla scena ed informare la stampa che la Polizia sta affrontando molte difficoltà. Oviamente Gideon non intende indietreggiare, dato il suo principale obbiettivo di fare giustizia. Theresa trova Gideon ancora sveglio il mattino successivo e gli propone di lasciar agire la squadra secondo le normali procedure di Polizia prima di mettere ancora in campo la App. Grazie alla raccolta delle informazioni sui diversi avvistamenti, riescono ad individuare i possibili spostamenti del criminale. Rintracciato in un palazzo, Giedeon agisce da remoto con il drone e spara al primo criminale, ma il complice riesce a fuggire e prende in ostaggio una donna. Murphy si ritrova faccia a faccia con il rapinatore e dietro consiglio di Gideon, decide di usare il taser sull’ostaggio per evitare che l’uomo la uccida ed infine spara.

Nella seconda puntata di APB, vedremo Gideon in vesti leggermente diverse rispetto alla premiere. In seguito ad segnalazione riguardo ad una rapina in farmacia, l’ingegnere decide infatti di unirsi a Murphy per l’inseguimento. Il criminale si trova a bordo di un’auto e cerca di fare di tutto per seminarli, ma finisce anche per travolgere una ragazza che sta passeggiando lungo le strade. Gideon non può che essere ancora più determinato a rintracciare il rapinatore. Murphy tuttavia cerca di fargli capire ancora una volta che un inseguimento in auto, una delle basi per un poliziotto, sia qualcosa di molto diverso da quello che crede. In seguito, decide di invitarlo a casa propria, dove l’ingegnere riesce ad avere un’idea brillante sulla prossima azione da compiere dopo aver parlato con il figlio della poliziotta. A questo si aggiungerà anche la scoperta di Gideon riguardo a qualcuno che potrebbe minacciare i suoi piani per il Distretto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori