BABY K/ Cosa canterà nel talent di Real Time? (Piccoli giganti, 12 maggio 2017)

- Alessandra Pavone

Baby K, la cantante sarà ospite nel talent, in onda questa sera su Real Time condotto da Gabriele Corsi. Che brano esibirà? (Piccoli giganti, 12 maggio 2017)

Piccoli_giganti_Real_Time
Piccoli Giganti su Real Time

La cantante e rapper italiana Claudia Nahum meglio nota dal suo pubblico musicale con il nome d’arte di Baby K è tra gli ospiti che questa sera, venerdì 12 maggio 2017, prenderanno parte alla terza puntata della seconda edizione del talent Piccoli giganti condotta da Gabriele Corsi sulle frequenze di Real Time. Probabile che la cantante possa esibirsi in alcuni dei suoi ultimi successi. In una delle interviste realizzate per la rivista Vanity Fair, Baby K ha voluto parlare del suo modo di essere ed in particolare di come per aver successo nel mondo della musica abbia dovuto vincere le sue timidezze diventando di fatto una vera e propria star molto apprezzata dal pubblico italiano soprattutto per il tormentone Roma Bangkok, in cui ha duettato splendidamente con Giusy Ferreri. Poi ha voluto rimarcare come abbia avuto un vero e proprio colpo di fulmine con il rap aggiungendo che nel periodo in cui ha vissuto in Inghilterra si è avvicinata all’hip hop ed al rap grazie all’ascolto del genere UK Garage. Infine, ha voluto raccontare le difficoltà incontrate dopo il lungo periodo in cui ha vissuto in Inghilterra con il ritorno a vivere a Roma. L’artista ha sottolineato che ci ha impiegato circa dieci anni per ambientarsi perché era abituata a confrontarsi con persone di ogni razza e cultura mentre nella capitale italiana vi è maggioranza assoluta di italiani. 

 Baby Knome d’arte di Claudia Nahum, è nata a Singapore nel febbraio del 1983 da genitori italiani ma la maggior parte della propria adolescenza l’ha vissuta in Inghilterra e per la precisione nella città di Londra. Da sempre appassionata di musica, ha deciso di assecondare questa sua passione formandosi presso la scuola dedicata a giovani musicisti della Harrow School of Young Musician. Il suo ritorno in Italia, nella città di Roma, è avvenuto nell’anno 2000. Dopo aver avuto diverse esperienze come musicista in giro per l’Europa in tour, nel 2008 ha deciso di intraprendere l’avventura da solista debuttando nel mondo del rap che ormai l’aveva completamente affascinata. Nello specifico pubblica l’EP SOS che prevedeva al suo interno ben sei brani. Nel 2010 l’artistica pubblica l’Ep Femmina Alfa di cui fa parte l’omonimo singolo con ottiene una certa visibilità e successo. Infatti, nel 2011 apre i concerti di altri rapper già affermati come Marracash e Guè Pequeno. Nel 2012 da vita ad un Ep intitolato Lezioni di volo e collabora con Max Pezzali nel brano Lasciati toccare inserito nell’album Hanno ucciso l’uomo ragno 2012. Nel 2013 è stata la volta del suo primo album intitolato Una seria lanciato dal singolo Sparami a cui farà seguito il più famoso Killer in cui duetta con un artista di livello come Tiziano Ferro. Dopo l’uscita dell’album ha inizio il suo primo tour con cui porterà la propria musica in giro per diverse zone dell’Italia. Nel novembre del 2014 Baby K dimostra di essere anche un’ottima scrittrice pubblicando il libro Come diventare femmina Alfa. Il 2015 è l’anno della consacrazione con il tormentone Roma – Bangkok in duetto con Giusy Ferreri e la pubblicazione del suo secondo ed al momento ultimo album intitolato Kiss KIss Bang Bang.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori