SERGIO CASTELLITTO/ L’attore presenta suo nuovo film: ecco cosa significa per lui recitare (Che tempo che fa)

L’attore italiano Sergio Castellitto ospite nella consueta puntata domenicale di Che tempo che fa, presentata da Fabio Fazio su Rai 3 in prima serata.

07.05.2017 - Francesca Pasquale
fabio_fazio_tiziana_littizzetto_che_tempo_che_fa_lapresse_2017
Che fuori tempo che fa, conduce Fabio Fazio

Sergio Castellitto, che sarà ospite questa sarà ospite stasera a Che tempo che fa, ha raccontato così al Lucca Film Festival e Europa Cinema 2017 cosa significa per lui recitare: “Recitare è un gesto confessionale, come la psicoterapia. Recitare significa incontrarsi a metà strada fra te e un fantasma. Io non sono mai andato in terapia, ma ho fatto l’attore per 30 anni, quindi possiamo dire che l’ho fatta gratis con i registi e gli altri personaggi che ho incontrato. L’attore però ogni tanto deve smagazzinare, ha bisogno di liberare la memoria da quello che ha accumulato, come per esempio le parole esatte che deve dire. Sembra banale, ma una parte del cervello si occupa solo di quello e un’altra di colorare e dare enfasi a quello che si dice. Il vero frustrato della situazione, al cinema come in teatro, è però sempre il regista, perché deve tentare di costruire un mondo attraverso il plastico della vita, senza mai riuscire a essere completamente contento e soddisfatto del proprio lavoro”. Cliccca qui per vedere le sue parole in conferenza stampa riportate da Cinematographe.it.

A Rai Tre durante la puntata odierna di Che tempo che fa Sergio Castellitto presenterà il suo nuovo film ”Fortunata”. Con il noto regista saranno presenti in studio anche gli attori che fanno parte del cast Jasmine Trinca e Stefano Accorsi. Fortunata è un film che ha scritto sua moglie, l’autrice Margaret Mazzantini, e che uscirà nelle sale cinematografiche il prossimo 20 maggio. Sicuramente c’è al centro di questa una forte e allo stesso tempo fragile figura femminile. Un vero e proprio viaggio all’interno di un universo fatto di magia e di situazioni che regalano sorrisi e grandi emozioni. Il regista poi ha un tocco molto personale e intimista che regala sempre spaccati molto intensi e con una grande compartecipazione emotiva dello spettatore. Staremo a vedere cosa ci racconterà di Fortunata. L’ultima regia dell’autore risale al 2015, il film era ”Nessuno si salva da solo”. (agg. di Matteo Fantozzi)

Nella prima serata di Rai 3 consueto appuntamento settimanale con la trasmissione di approfondimento Che tempo che fa condotta da Fabio Fazio. Tanti gli ospiti di riguardo annunciati tra cui il celebre attore e regista italiano Sergio Castellitto con il quale si parlerà di tantissime tematiche partendo dalla sua vita personale fino ad arrivare ai futuri progetti professionali. A tal proposito va ricordato come l’artista nostrano sia stato e sia ancora tutt’oggi, protagonista nelle sale cinematografiche con il film drammatico Piccoli crimini coniugali. Una pellicola diretta dal regista Alex Infascelli, prodotta e distribuita ai botteghini dalla Koch Media e nella quale interpreta Sergio. Nel cast anche l’attrice Margherita Buy che invece veste i panni di Donata.

A partire dallo scorso 25 marzo sta andando in onda su Sky la sere di successo In treatment. Un format che ha visto grande protagonista l’attore italiano Sergio Castellitto ma che tuttavia è arrivata, per la delusione degli appassionati, alla sua ultima stagione. Ad annunciarlo è stato lo stesso Castellitto nel corso di una intervista rilasciata al quotidiano la Repubblica: “Peccato che sia l’ultima stagione, ma la forza di In treatment è anche quella di concludersi; è una fine naturale. Per noi è stato un lavoro duro ma anche divertente, interessante, c’è una qualità della scrittura che non si trova facilmente. In treatment è l’esaltazione del lavoro dell’attore”.

Sergio Castellitto nel corso di una recente intervista rilasciata a Vanity Fair ha parlato della sua amata moglie Margaret Mazzatini, rimarcando quanto sia importante per lui nella propria vita. L’attore ha rivelato: “La recitazione è la mia psicoterapia, è da 30 anni che la pratico: grazie al mio mestiere ho capito me stesso comunque a casa c’è qualcuno che mi ascolta a differenza di Mari (personaggio della serie In Treatment): sono sposato con una donna sensibile (Margaret Mazzantini, ndr) che fa anche da psicoterapeuta. Qualcuno mi vede come uno psicologo per via della serie? Per esempio il pizzaiolo sotto casa che mi ha detto: Ho dei problemi con mia moglie, mi daresti due dritte? o qualche amico mi ha chiesto: Non è che avresti un’oretta libera?. E debbo ammettere che in alcuni casi mi sono concesso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori