Carly Paoli / Una splendida Ave Maria per chiudere la serata (Con il cuore, nel nome di Francesco)

- Alessandra Pavone

Carly Paoli, la cantante britannica partecipa all'evento di sensibilizzazione per le popolazioni colpite dal sisma (Con il cuore, nel nome di Francesco, 10 giugno 2017)

carly_paoli_fb_2017 Carly Paoli, Con il cuore, nel nome di Francesco

E’ Carly Paoli a chiudere la serata di Con il cuore, nel nome di Francesco ad Assisi e in diretta su Rai Uno. La splendida artista torna sul palcoscenico dopo che ci era stata già all’inizio della serata per portare l’Ave Maria di Gounod. Sicuramente la sua bellezza e la sua leggiadria ci dimostrano ancora una volta che ci troviamo di fronte a un’artista completa e che con la sua splendida voce può incantare un’intera piazza che è passata dal ballo sfrenato di canzoni come ”Occidentali’s Karma” a questo finale di contemplazione. E’ infatti impressionante come di fronte a Carly Paoli il pubblico sia perfettamente in silenzio nonostante la presenza di tantissimi bambini pronti anche a saltare per l’emozione e il divertimento. Staremo a vedere come reagirà il pubblico sui social network, ma di certo è stata brava Carly Paoli a cogliere questa occasione di enorme crescita personale. (agg. di Matteo Fantozzi)

Questa sera, sabato 10 giugno, alle ore 20:35, su Rai 1, sarà trasmessa la 15a edizione di Con il cuore – Nel nome di Francesco, la manifestazione di solidarietà promossa dai frati della Basilica di San Francesco d’Assisi, che ha lo scopo di sensibilizzare il pubblico sulla necessità di dare un aiuto alle popolazioni più disagiate del mondo. Per questo viene organizzata una serata musicale con artisti di differenti nazionalità e generi musicali, allo scopo di far partecipare gli spettatori ad una maratona di beneficenza.

L’edizione di quest’anno, diretta da Carlo Conti, è dedicata alle vittime del sisma del Centro Italia ed ha lo scopo primario di raccogliere fondi per realizzare il progetto di una struttura destinata a luogo di aggregazione comunitaria e a presidio per le situazioni di emergenza presso Norcia, ma i fondi serviranno anche per la Caritas Francescana e per progetti in Bolivia e in Libano. Carly Paoli, la cantante classica britannica, sarà tra gli artisti del concerto; di origini italiane, cantò la canzone Ave Maria in occasione del Giubileo del 2016, brano scelto come tema musicale del Giubileo stesso. 

La cantante britannica nel 2016 si è esibita durante il concerto Music for Mercy, nel Foro Romano, incantando il pubblico con numerose performance durante tutta la durata dell’evento musicale, oltre che per la sua eleganza e per gli innumerevoli cambi d’abito. Carly Paoli, dalla voce soave e limpida, a breve pubblicherà il suo album d’esordio, Singing my dreams.

Nel disco saranno presenti brani eseguiti duettando con star internazionali, come il celeberrimo tenore Josè Carreras, con cui ha inciso la canzone En Aranjuez con tu amor, di Joaquìn Rodrigo, incisa in passato proprio da Carreras, Il mio miracolo, con Alessandro Safina, inoltre successi italiani come la storica Almeno tu nell’universo, lanciata da Mia Martini durante il Festival di Sanremo del 1989 e Se tu fossi, brano facente parte della colonna sonora del film Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore, e la stessa Ave Maria. 

Carly Paoli, di origini italiane, nasce a Mansfield, nel Nottinghamshire, il 28 gennaio del 1989 (28 anni). Partecipò a diversi concerti ed eventi musicali ai tempi del college e nel 2014 partecipa all’International Women’s Media Foundation Awards di Los Angeles. Nel giugno del 2015 duetta con il celebre tenore catalano Josè Carreras (componente dello storico trio de I Tre Tenori insieme a Luciano Pavarotti e Placido Domingo) in una suggestiva perfomance nel Castello di Windsor, davanti al Principe Carlo d’Inghilterra.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie