Una vita anticipazioni, puntata 16 giugno: Martin dovrà pagare per tutti?

- Annalisa Dorigo

Anticipazioni Una vita, puntata 16 giugno: Humilidad chiede a Mauro di realizzare il suo ultimo desiderio sposandola. Lui accetta e spezza il cuore a Teresa.

una_vita_logo
Una Vita, anticipazioni 28 aprile

UNA VITA, ANTICIPAZIONI 16 GIUGNO

Le nuove puntate di Una vita ci regaleranno un altro colpo di scena. La soap spagnola continua a tenerci in tensione con la storia degli anarchici ma tutto potrebbe cambiare proprio con la puntata in onda già domani. Martin sembrava finalmente pronto a collaborare con la polizia ma tutto è cambiato ieri quando, dopo l’ennesimo attentato, il giovane si è ritrovato a dover affrontare un altro interrogatorio. La notizia ha messo in crisi Casilda che si trovava con lui in quel momento ma visto che nessuno può aiutarla (vedi il no di Felipe) le cose per i due non si mettono bene. Martin potrebbe essere ancora in pericolo e dopo quello che è successo potrebbe essere l’unico a pagare per tutti. Arriverà la condanna per lui e l’addio a Casilda o alla fine riuscirà a tornare libero e coronare il suo sogno d’amore con la sua amata domestica?

La notizia della paternità di Victor è ormai fatto noto da tempo ai telespettatori di Una Vita. Fin dal giorno dell’attentato che ha sancito la morte di Maximiliano, per loro non è stato facile accettare questa nuova parentela e la situazione è degenerata quando anche Susana ha appreso per puro caso la grande menzogna di Juliana. E se da un lato oggi la proprietaria della sartoria continuerà ad inveire contro la donna che si è resa colpevole di una bugia tanto grande, dall’altro assisteremo ad un’importante novità che riguarderà proprio padre e figlio: il loro rapporto negli ultimi tempi è stato meno teso del solito e oggi subirà un’evoluzione molto importante. La coppia infatti avrà un importante chiarimento, in seguito al quale entrambi confermeranno di volersi bene. Pace fatta dunque? I presupposti sembrano esserci tutti per un ricongiungimento all’interno della famiglia di Leandro, sarà compresa anche Juliana in tutto questo?

Una Vita torna oggi su Canale 5 per l’ultima puntata della settimana. Ricordiamo infatti che durante la stagione estiva la programmazione di soap e telenovelas sarà sospesa nel giorno prefestivo, mentre resterà regolare la domenica sera. Le brutte notizie purtroppo oggi saranno all’ordine del giorno: Mauro continuerà a restare al fianco di Humilidad, dopo avere scoperto che la donna sarà costretta a passare i suoi ultimi giorni su una sedia rotelle. Secondo quanto da lei affermato, infatti, non ci sarà nessuna speranza di guarigione. Per questo, Humilidad chiederà al fidanzato di realizzare il suo ultimo desiderio prima della inevitabile fine: lei stessa gli chiederà di sposarla e Mauro accetterà, guidato dalla gran pena che proverà verso la donna (ovviamente non dall’amore). Poco dopo, anche Teresa verrà informata di questa triste novità: Mauro le spiegherà i motivi che lo hanno indotto ad accettare, confermando però di essere innamorato soltanto di lei. Questa dichiarazione però non basterà a Teresa per rassegnarsi: la consapevolezza di avere perso l’uomo che ama la farà cadere nella più totale disperazione.

Se ancora le cattive notizie non fossero sufficienti, oggi a Una vita accadrà qualcosa di terribile anche per quanto riguarda Martin. Il giovane si troverà ancora in carcere, nonostante di recente siano stati arrestati gli anarchici coinvolti nell’attentato di Acacias 38 e in molte altre azioni simili di protesta. Le speranze di rilascio si trasformeranno presto nella peggiore delle notizie: Martin apprenderà che il governo ha deciso di condannare a morte tutti gli anarchici e anche lui sarà coinvolto in questo provvedimento. Non ci sarà dunque nessuna speranza di salvezza e anche Casilda sarà informata di questa terribile novità: si recherà in carcere con grande positività, pronta ad annunciare al fidanzato di avere ripreso a lavorare in casa Hidalgo, ma il mondo le cadrà addosso: Martin presto verrà condannato a morte, potrà ancora lottare prima dell’inevitabile fine?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori