L’ARENA/ Anticipazioni del 25 giugno: viaggio al centro di Medjugorje fra spiritualità e fede

- Morgan K. Barraco

Le anticipazioni de L’Arena del 25 giugno: Medjugorjie, contestata dai critici ed amata dai fedeli. Quanto c’è di vero? In studio una testimonianza diretta

massimogiletti_larena_twitter
Ultime Notizie, Massimo Giletti

La domenica si impreziosisce grazie allo speciale de L’Arena che oggi, 25 giugno 2017, ci accompagnerà lungo un viagigo che ci porterà fino a Medjugorje. E’ in questo luogo infatti che si radunano migliaia e migliaia di fedeli ogni giorno, in cerca di serenità e soprattutto nella speranza di avere un contatto diretto con il divino. La nomea di “luogo miracoloso” oggi attribuita a Medjugorje, risale in realtà al 1981. E’ infatti il 24 giugno di quell’anno che sei ragazzi hanno il loro primo incontro con la Madonna della Pace. Un evento straordinario che fin da quel momento ha attirato milioni di federli nel piccolo villaggio dell’ex jugoslavia. Che cosa ne pensa la Chiesa cattolica? Lo scetticismo è fondamentale in questo caso, soprattutto alla luce di un’interpretazione paranormale dei miracoli della Madonna. “Si deve continuare ad investigare”, ha affermato infatti Papa Francesco in seguito ad una delle sue ultime visite a Fatima. Un’indagine che deve essere svolta sempre all’interno del proprio io, alla ricerca di una risposta che solo ogni singolo fedele può darsi.

L’Arena si concentrerà nella sua puntata di oggi in particolar modo sul viaggio intrapreso dall’arivescovo Henryl Hoser, su mandato papale. Medjugorje è infatti diventato il luogo della missione pastorale dell’alto prelato e che riguarderà da vicino il dossier che il Cardinal Ruini ha consegnato alla Congregazione per la Dottrina della Fede nel 2014, riguardo all’inchiesta condotta su Medjugorje. Non sono poche le perplessità riguardo alle attività spirituali che si svolgono dinnanzi agli occhi della Madonna di Medjugorje, tanto da sollevare annosi dubbi e contestazioni. Massimo Giletti approfondirà l’argomento avvalendosi della presenza di Paolo Brosio, uno dei più ferventi sostenitori di Medjugorje, lo scienziato Mario Tozzi, la scrittrice Antonella Boralevi e Saverio Gaeta, vaticanista. Raffaella Mazzocchi interverrà in studio per raccontare la sua testimonianza diretta, guarita in modo inspiegabile da una malattia incurabile all’occhio grazie al “miracolo della Madonna di Medjugorje”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori