Povia/ Video, Quelle brave ragazze: nuovo disco e altre polemiche tra gender e politica

- Piera Scalise

Povia, video, Quelle brave ragazze: nuovo disco e altre polemiche tra gender e politica. Ecco quello che ha detto il cantante ospite su Rai1 nel programma del mattino

povia_giuseppe_facebook
Povia sui fatti di Macerata

Povia, Video, Quelle brave ragazze: nuovo disco e altre polemiche tra gender e politica – E’ tempo di polemiche perchè è in arrivo un nuovo disco di Povia con canzoni poco leggere ma molto impegnate. A parlarne è lo stesso cantautore ospite a Quelle brave ragazze, il programma della mattina di Rai1 con Veronica Maya. Povia, tra una dedica ai genitori sposati da 51 anni, e una piccola interpretazione dei suo brani storici, ha avuto modo di sottolineare che il suo nuovo disco è stato autoprodotto perchè in Italia se non ci si allinea a scrivere e cantare canzoni d’amore, leggere o struggenti, nessuno ti produce e il pubblico si spacca.

Povia non ha certo paura di essere ricordato solo per le polemiche visto che alla fine sono le sue canzoni a causarle ma ci tiene a parlare dei temi che ha voluto tradurre in musica a cominciare dal gender “di cui il Papa ha parlato ben 40 volte ma che c’è gente che si ostina a dire che non esista per non rovinare l’identità dei bambini”, passando dall’Europa e dallo scempio della moneta unica e finendo a Berlusconi “Si stava meglio quando c’era lui anche se non sono schierato”.

Sono tanti i temi toccati da Povia nel suo intervento spingendosi anche a parlare delle “scempio” delle leggi sull’utero in affitto. Polemiche e commenti scottanti che Valeria Graci ha cercato di rendere più leggere al grido di “Ma poi Luca è tornato gay?”. I tempi televisivi non hanno permesso molti approfondimenti su questi temi. Povia è pronto a dividere l’opinione pubblica? Clicca qui per vedere il video della sua intervista

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori