Game of Thrones 7/ Cersei è davvero incinta? Ecco perchè potrebbe aver mentito a Jaime

- Anna Montesano

Game of Thrones 7, Cersei Lannister è davvero incinta per la quarta volta? La regina dei sette regni potrebbe aver mentito a Jaime: ecco perchè

game_of_thrones_jaime_cercei
Il trono di spade 6 su Rai 4

Inutile negarlo: la settima stagione di Game of Thrones corre veloce e non si sta risparmiando in quando a colpi di scena e importanti rivelazioni. Se mettiamo da parte le emozioni regalateci dal quarto episodio – che ha visto la regina dei Draghi asfaltare le truppe dei Lannister – e ci concentriamo sul quinto, andato in onda domenica 13 agosto, un focus va inevitabilmente fatto sull’annuncio di Cersei Lannister a suo fratello (e suo amante) Jaime. La regina dei sette regni gli ha infatti svelato di essere incinta del loro quarto figlio, una notizia che il suo primo cavaliere ha accolto con una gioia tale da prenderla tra le braccia con passione e strapparle un bacio. Qui però ecco arrivare l’avvertimento di Cersei – “Non tradirmi mai più” – riferito all’incontro segreto che, pochi minuti prima, Jaime ha avuto con suo fratello Tyron (che, ricordiamo, bandito perchè accusato di aver ucciso, per avvelenamento, Joffrey, invece ucciso da Olenna Tyrell). Ecco allora che sorge un dubbio: e se Cersei avesse mentito e non fosse davvero incinta?

CERSEI STA MENTENDO A JAIME: LE POSSIBILITÀ

Una serie di indizi ed ipotesi fanno sospettare che questa sia la verità. Certo, la gravidanza è sicuramente possibile, visto che proprio nella scorsa puntata Cersei e Jaime sono stati insieme intimamente, è anche vero che la fiducia del primo cavaliere dei confronti della sua regina inizia a vacillare. Ecco perchè una gravidanza può fare da collante tra loro e “legare” oltre che “asservire” Jaime al suo volere. Spronato dall’arrivo di un figlio, per di più dopo la perdita dei tre avuti precedentemente, Jaime è sicuramente portato a proteggere il regno oltre che la sua donna molto più di prima. Cersei, nel quinto episodio, ha anche affermato di voler rendere pubblica a tutti la loro relazione e l’arrivo di un figlio, cosa che prima era sempre stata fortemente evitata dalla regina, per timore che risultasse “poco gradita” dal popolo, abbassando il suo “indice di gradimento”. Perchè cambiare idea proprio ora e in un momento già così delicato? La paura di perdere il suo unico alleato fidato avrebbe quindi potuto portare Cersei ad inventare una gravidanza che, se fosse davvero finta e poi scoperta da Jaime, potrebbe scatenare conseguenze davvero inaspettati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori