SERGIO SYLVESTRE/ La gaffe con Bari per un semplice saluto a Lecce (Battiti Live)

- Susanna Sala

Sergio Sylvestre si esibirià questa sera al Battiti Live. Su Italia 1 verrà trasmessa la tappa di Bari, dove Sergio ha presentato uno dei successi dell’ultimo album 

sergio_sylvestre_piccoli_giganti_cs_2017.png
Sergio Sylvestre

IL SUCCESSO A SANREMO

Tra i tanti ospiti attesi sul palco di Battiti Live 2017 ci sarà anche Sergio Sylvestre, uno dei grandi protagonisti della finale di Amici di Maria De Filippi 2016, vinta meritatamente. Il cantante di origini statunitensi è reduce da un inizio anno davvero esaltante dal punto di vista artistico. Ha partecipato all’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano Con te, scritto da Giorgia, che fa parte del suo ultimo album dal titolo Sergio Sylvestre. Nel maggio del 2017, però, il cantante americano è stato colpito da un gravissimo lutto, la morte di suo padre. Il triste annuncio è stato diffuso dallo stesso Sergio Sylvestre con uno struggente messaggio sul proprio profilo Instagram personale, accompagnato da una foto del genitore scomparso, al quale il giovane artista era profondamente legato. Proprio in occasione della serata del Battiti Live a Bari, Sergio è stato protagonista di un incidente “diplomatico”, sul palco in big boy ha infatti citato Lecce, città che lo ha adottato una volta arrivato in Italia dagli USA, mal gliene incolse, il pubblico di Bari, infatti, lo ha subito fischiato, a causa della fortissima rivalità tra le due città pugliesi.

SERGIO SYLVESTRE, LA CARRIERA TRA LOS ANGELES E LA PUGLIA

Sergio Sylvestre è nato a Los Angeles nel dicembre del 1990. Proviene da una famiglia multietnica,con padre di Haiti e madre originaria del Messico. Durante l’adolescenza il suo sogno era quello di diventare un grande campione di football americano, ma un gravissimo infortunio lo ha costretto ad abbandonare l’idea. In seguito ad un viaggio in Italia all’età di 20, Sergio si è innamorato del nostro Paese ed ha deciso di trasferirvisi. Nello stesso anno riesce ad entrare nella scuola più famosa d’Italia, divenendo ben presto uno dei personaggi di spicco della quindicesima edizione di Amici. Nel maggio del 2016, subito dopo la fine dell’esperienza nel talent show condotto da Maria De Filippi, pubblica il suo primo EP, dal titolo Big Boy, che diventa rapidamente Disco d’oro. Stessa sorte tocca al brano omonimo, scritto per lui da Ermal Meta. Nel 2016, assieme a Rocco Hunt ha dato la voce alla colonna sonore del film d’animazione Oceania.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori